NomeOrtensia
CognomeAmoroso
Emailortensia.amoroso@fisica.unina.it
Lingue Conosciute
Buona conoscena della lingua Inglese, comprensione della lingua Francese scritta

Conoscenze Informatiche
Sistemi Operativi: Linux, Mac OS X, Windows ;
Software di produttività personale: Microsoft Office, Open Office, iWork, Mail, Firefox, Safari, Internet explorer;
Linguaggi di programmazione: Fortran 90, Cshell, Bash, LaTex;
Software per analisi e processing sismico: SAC2000, Seismic Unix;
Software per localizzazione di eventi sismici e tomografia: Hypo71, Hypo2000, NonLinLoc, Cat3D, TOMO_TV;
Software di grafica: Corel Draw, Adobe Illustrator, GMT;


Titoli di Studio e Corsi di Specializzazione
Dottorato di Ricerca in Geofisica conseguito presso la scuola di dottorato dell’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum”, consorziata con l’Università di Napoli Federico II, Roma Tre e in convezione con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il 16 Marzo 2012.
Titolo della tesi: “Three dimensional seismic imaging and earthquake locations in a complex, segmented fault region in Southern Apennines (Italy)”

Laurea Specialistica in Fisica, classe N. 20/S, curriculum Geofisica, conseguita presso l’Università degli studi di Napoli Federico II il 16 Luglio 2008.
Votazione: 110/110 e lode
Titolo della tesi: “Tomografia a riflessione applicata ai Campi Flegrei”

Laurea Triennale in Fisica, classe N. 25, conseguita presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II il 17 Marzo 2006
Votazione: 99/110
Titolo della tesi: “Studio del rumore acustico in ambiente marino nel Golfo di Pozzuoli”



Qualifica
Contratto di collaborazione a progetto presso AMRA S.c.a.r.l

Curriculum Professionale
Dal 1 Novembre 2014 al 31 Dicembre 2014: Contratto di collaborazione a progetto presso AMRA S.c.a.r.l., con sede in Napoli alla Via Nuova Agnano 11. Progetto di riferimento RELUIS-Progetto esecutivo 2014- Linea RS1/EWS, “Real time seismicity monitoring”.

Dal 1 Giugno 2012 al 31 Ottobre 2013: Titolare di assegno di ricerca presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sezione di Napoli, Osservatorio Vesuviano, per lo svolgimento di attività scientifiche sul tema “Studio di fattibilità per indagini di sismica passiva ad alta risoluzione con tecniche tomografiche” nell’ambito del progetto di ricerca ENI Spa “Magnitudo Crotone”

Dal 1 Novembre 2013 al 31 Ottobre 2014: Rinnovo di assegno di ricerca presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sezione di Napoli, Osservatorio Vesuviano, per lo svolgimento di attività scientifiche nell’ambito del progetto ENI-DATI OPEN.

Dal 1 al 15 Febbraio 2009: stage presso “Laboratoire de Géophysique Interne et Tectonophysique“ di Grenoble su “Tomografia sismica: metodologia, test sintetici e applicazione ai dati reali”. Referente scientifico: Prof. Jean Virieux


Principali Attività Svolte
Analisi di segnali sismologici per la localizzazione della sismicità naturale e indotta, con tecniche standard e tecniche di elevata precisione (doppie differenze);
Studio di fattibilità per indagini di sismica passiva ad alta risoluzione con tecniche tomografiche;
Tomografia sismica a scala locale per la definizione delle faglie attive e per la caratterizzazione dei reservoir geotermici;
Early Warning sismico;
Educational Seismology.



Pubblicazioni
M. Picozzi, A. Emolo, C. Martino, A. Zollo, N. Miranda, G. Verderame, T. Boxberger, and the REAKT Working Group* (2015). Earthquake Early Warning System for Schools: A Feasibility Study in Southern Italy, Seismological Research Letters Volume 86, Number 2, doi: 10.1785/0220140194 . *A. Zollo, A. Emolo, M. Picozzi, C. Martino, L. Elia, G. Verderame, Sergio Del Gaudio, S. Colombelli, O. Amoroso, P. Brondi, and M.T. De Risi, S. Parolai, D. Bindi, and T. Boxberger, N. Miranda, L. Buonaiuto, and A. Amelia.

Amoroso O., A. Ascione, S. Mazzoli. J. Virieux and A. Zollo (2014). Seismic imaging of a fluid storage in the actively extending Apennine mountain belt, southern Italy, Geophys. Res. Lett. (2014) vol. 41 (11) pp. 3802-3809, doi: 10.1002/2014GL060070.

Grigoli F., S. Cesca, O. Amoroso, A. Emolo, A. Zollo, T. Dahm (2014). Automated seismic event location by waveform coherence analysis, Geophysical Journal international, doi: 10.1093/gji/ggt477.

Matrullo, E., R. De Matteis, C. Satriano, O. Amoroso, A. Zollo (2013). An improved 1-D seismic velocity model for seismological studies in the Campania-Lucania region (Southern Italy), Geophys. J. Int. 195, 460-473, doi: 10.1093/gji/ggt224.

Colombelli, S., O. Amoroso, A., Zollo and H., Kanamori (2012) Test of a Threshold-Based Earthquake Early Warning Method Using Japanese Data, Bull. Seism. Soc. Am., Vol. 102, No.3, pp. 1266-1275, doi: 10.1785/0120110149.

Amoroso O., N. Maercklin, A. Zollo (2012). S-Wave Identification by Polarization Filtering and Waveform Coherence Analysis, Bull. Seism. Soc. Am., Vol. 102, No.2, pp. 854-861, doi: 10.1785/0120110140.

Zollo A., O. Amoroso, M. Lancieri , Y.-M.Wu, H. Kanamori (2010). A Threshold-Based Earthquake Early Warning Using Dense Accelerometer Network, Geophys. J. Int. 183, 2, pp 963–974, doi: 10.1111/j.1365-246X.2010.04765.x




TORNA