NomeFabrizio
    CognomeGaleazzi
    Emailfabrizio.galeazzi@mlib.itabc.cnr.it
    Lingue Conosciute
    Inglese

    Conoscenze Informatiche
    Programmi di grafica professionale (Adobe Photoshop, Adobe Photopaint, Adobe Illustrator).
    Strumentazione di rilievo 2D e 3D (Scanner Laser- Cyrax2005, Leica-, Stazione Totale, Gps differenziale).
    Software funzionali alla registrazione dei dati 2D e 3D acquisiti dalla strumentazione hardware menzionata (Rapidform, Autocad, Cyclone).
    Software di modellazione 3D (3D studio Max, PhotoModeler, Character Studio, Z-Brush).
    Software di compositing video (Adobe After Effects 5.0, Adobe Premiere Pro, Combustion).
    Software di compositing di scene 3D per la navigazione in tempo reale
    ( Virtools Dev 3.5, REALnat)
    Software GIS (Terravista, ErMapper , Arcview , ArcGIS)
    Conoscenza dei sistemi operativi Windows (9.x, NT, 2000, ME) e del relativo
    pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Power Point, Access).
    Padronanza nell'utilizzo dei protocolli di navigazione Internet (http, mail, news).
    Software di grafica e impaginazione QuarkXpress.


    Titoli di Studio e Corsi di Specializzazione
    Laurea in Lettere, conseguita presso la facoltā di Scienze Umanistiche dell'universitā  degli Studi di Roma "La Sapienza".


    Qualifica
    Ricercatore presso il Virtual Heritage Lab, Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (ITABC) del CNR, Montelibretti Via Salaria km. 29,300 - 00016.
    www.vhlab.itabc.cnr.it

    Curriculum Accademico
    16-27 novembre 2004 e 14-26 febbraio 2005
    Tutor nel I e nel II Corso di Alta Formazione in Tecnologie Digitali Applicate ai Beni
    Culturali: dal fieldwork alla realtā  virtuale, svolto presso l'Area della Ricerca di Roma 1 del CNR (Montelibretti), sotto il coordinamento del dott. Maurizio Forte.

    Curriculum Professionale
    Ottobre 2006
    Partecipazione alla realizzazione del DVD e del sito web per il Distretto Archeologico della Provincia di Salerno.
    Da novembre 2005
    Vincitore di un assegno di collaborazione ad attivitā  di ricerca per la creazione di un sistema di realtā  virtuale dedicato alla via Flaminia antica presso l'Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Area della Ricerca di Roma 1.
    Da settembre 2005
    Responsabile del laboratorio informatico dello scavo archeologico dell'abbazia medievale di S. Maria di Tergu (Sassari). Il progetto prevede la costruzione virtuale dello scavo attraverso tecniche di fotogrammetria monoscopica e la ricostruzione ipotetica del monastero di XI secolo (attualmente oggetto di scavo) attraverso tecniche di modellazione 3d. Il lavoro ha lo scopo sia di creare strumenti didattici che implementino la cognizione di tutte le informazioni utili all'indagine archeologica, sia di creare strumenti comunicativi per la fruizione di tutte le informazioni prodotte dallo scavo attraverso filmati e sistemi di realtā  virtuale (lavori promossi e finanziati dal Comune di Tergu, in collaborazione con l'Ufficio per i Beni Culturali della Diocesi di Tempio e Ampurias e la Facoltā  di Scienze Umanistiche, Dipartimento di Scienze Storiche, Archeologiche e Antropologiche dell'Antichitā, dell'Universitā  "La Sapienza" di Roma).
    Gennaio-novembre 2005
    Come componente del laboratorio informatico Vhlab-ITABC (Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali) del CNR di Roma diretto dal dott. Maurizio Forte, primo ricercatore del CNR, partecipazione attiva al progetto di ricostruzione del Parco Archeologico dell'Appia Antica.
    Progetto in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Roma. Tra le varie attivitā : raccolta dei dati sul campo con strumentazioni GPS, Stazione totale e Scanner Laser;ricostruzione dei diversi monumenti con software di modellazione (3DStudioMax) e di fotomodellazione (Photomodeler 5.1 e ImageModeler).
    L'applicazione č stata parte integrante della mostra "Immaginare Roma Antica" (Roma, Mercati di Traiano, 15 settembre-15 novembre 2005).
    9 - 21 agosto 2004
    Come membro del Vhlab ITABC, partecipazione al progetto di ricostruzione tridimensionale del palazzo reale di Tell Mozan in Siria, in collaborazione con il Department of Near Eastern Languages and Cultures e con il Department of History dell'UCLA di Los Angeles.
    L'Universitā  di Los Angeles si occupa da diversi anni dello scavo, del palazzo, situato nell'estremo nord della Siria. Il lavoro condotto durante la missione scientifica č stato quello di costruire un GIS (Sistema Informativo Geografico) del territorio, digitalizzando tutti i dati raster presenti sullo scavo, georeferenziando tutte le mappe realizzate in coordinate relative e utilizzando il GPS (Geo Position Sistem) differenziale con collegamento Rakal. Grazie alla metodologia adottata è stato possibile ottenere una precisione centimetrica su tutti i punti rilevati all'interno dell'area di scavo. Sono state effettuate anche l'acquisizione e la post
    elaborazione dei dati acquisiti da Scanner Laser (Cyrax 2005).
    Maggio-dicembre 2004
    Stage presso il CNR. (Consiglio Nazionale della Ricerca) ITABC (Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali) con partecipazione attiva alla campagna di reperimento dati nel progetto di ricostruzione del parco dell'Appia antica, collaborazione nata tra il CNR ITABC e la Soprintendenza Archeologica di Roma.

    Campagne di scavo

    30 giugno-20 luglio2003
    Partecipazione alla campagna di scavo nel complesso monastico di S. Maria di Tergu (Tergu, SS);
    Febbraio-aprile2002
    Partecipazione al programma di indagini archeologiche di superficie nel territorio dell'antica Lavinium (Pratica di Mare-Pomezia, RM), per conto della cattedra di Topografia antica (Univ. Di Roma "La Sapienza");
    Dall'8 al 26 settembre2001-dal 9 settembre al 4 ottobre 2002-dall'8 al 26 settembre 2003
    Partecipazione alle campagne di scavo nell'area della cittā  altomedievale di Leopoli-Cencelle (Tarquinia, VT), con incarico, nel 2003, di responsabile della documentazione grafica del cantiere;
    Dal 6 al 25 ottobre 2001
    Partecipazione alla campagna di scavo nel complesso monastico di S. Maria di Saccargia (Codrongianus, SS);
    Marzo-aprile2001
    Partecipazione al programma di rilievi nel complesso di Villa Adriana (Tivoli, RM), per conto della cattedra di Rilievo e Analisi Tecnica dei Monumenti Antichi (Univ. di
    Roma "La Sapienza");
    Dall'11 settembre al 6 ottobre2000
    Partecipazione al programma di ricognizioni topografiche (comuni Tarquinia, Monte
    Romano -VT- , Tolfa, Allumiere e Civitavecchia RM) nell'ambito del progetto di ricerca "Leopoli-Cencelle: una cittā  di fondazione papale" (Univ. di Roma "La Sapienza").

    Pubblicazioni
    F. Galeazzi, La zona costiera da Anzio a torre astura tra tardo-antico e medioevo, 2007.

    F. Galeazzi, M. di Ioia, N. Dell'Unto, D. Dettori, G. Liscia, Scavo, ricostruzione e musealizzazione del sito archeologico di Santa Maria di Tergu, in e-Arcom 2007 Sistemi Informativi per l'Architettura (Ancona-Portonovo, Hotel La Fonte, 17-18-19 maggio 2007).

    A. Moro, L. Vico, F. Galeazzi, N. Dell'Unto, M. di Ioia, Integrated methodologies for data elaboration and real time: Villa of Livia (Via Flaminia project), atti del convegno internazionale: The e-volution of Information Technology inCultural Heritage. Where Hi-tech Touches the Past: Risks and Challenges for the 21st Century (Nicosia -Cipro-, Hilton Hotel, 30 Ottobre-4 Novembre 2006).

    N. Dell'Unto-F. Galeazzi-M. di Ioia ( a cura di S. Campana-M. Forte), Via Flaminia project: relief and post processing data techniques, in From Space to Place, Proceedings of the 2nd International Conference on Remote Sensing in Archaeology (Rome, December 4-7, 2006), BAR-IS 1568 (2006), Archaeopress, Oxford.



    TORNA