Giornata di Studio 10 Luglio 2009

 
 
 
Presentazione

D.Lgs. 152/06. Tutela risarcitoria del Danno Ambientale; è danno ambientale qualsiasi deterioramento significativo e misurabile, diretto o indiretto, di una risorsa naturale o dell’utilità assicurata da quest’ultima (conforme alla direttiva 2004/35/CE). L’ambiente definito come bene giuridico e l’obbligo del responsabile del danno, al ripristino della componente danneggiata ed al risarcimento del danno. La disciplina della responsabilità civile del Danno Ambientale può rappresentare uno strumento per l’attuazione di politiche ambientali mirate alla riduzione del rischio, alla prevenzione e alla tutela della salute. La normativa italiana richiede una precisa quantificazione del danno ed una valutazione oggettiva è più che mai complessa; occorre infatti una intensa collaborazione tra Giuristi e Tecnici al fine di fornire un adeguato supporto di carattere tecnico scientifico per la definizione del danno. Nella giornata di studio saranno affrontati temi legislativi relativi alla normativa con riferimenti anche alla direttiva Comunitaria; Tecnici e Giuristi si confronteranno sulle misure di prevenzione, messa in sicurezza, ripristino ambientale, costi, azione risarcitoria e saranno illustrati alcuni esempi applicativi di quantificazione del Danno Ambientale.





(Valentina Turco - 09:44 7-5-2009)



TORNA