Seconda missione in Arabia in svolgimento

Il Centro di GeoTecnologie in collaborazione con Italferr KSA è impegnato in un’attività in Arabia Saudita per la realizzazione di una rete ferroviaria in grado di mettere in comunicazione la città di Jeddah sul Mar Rosso con la città di Jubayl sul Golfo Persico attraversando il deserto Arabico.
 
Il CGT sta fornendo la propria esperienza per la supervisione alle indagini geognostiche e geotecniche e per l’esecuzione di rilievi geologici lungo il tracciato del Saudi Landbridge Project – Section 2 (da km 271 fino ad Al Jubail).
 
Il personale CGT è impegnato da novembre 2015 in lavori di supervisione delle attività di cantiere legate alle indagini geognostiche e alle attività di laboratorio geotecnico dove vengono eseguite prove sui campioni provenienti dai sondaggi.
Sono previsti al momento 633 sondaggi a carotaggio continuo di profondità variabile dai 20 ai 60 metri distribuiti lungo i 1000 km della tratta di progetto con realizzazione di prove in avanzamento e installazione di piezometri in presenza di falde. In aggiunta a questi è in corso la realizzazione di 2474 pozzetti esplorativi con profondità di 2,5 m.
Le attività di rilievo in sito riguardano la caratterizzazione geologica, geomorfologica e geomeccanica dell’area prospiciente il tracciato di progetto attraverso la realizzazione di schede di sito, suffragate dalle più recenti tecnologie informatiche messe a punto dal Centro. Nel corso dei rilievi vengono prelevati campioni per la caratterizzazione petrografica dei materiali in microscopia ottica.
 
Tutte le procedure delle indagini e delle prove di laboratorio vengono eseguite secondo gli standard internazionali di qualità in modo da verificare l’ottemperanza alle specifiche di contratto certificando la qualità dei prodotti finali.
 
I materiali prelevati dai carotaggi e dai pozzetti esplorativi sono caratterizzati in laboratorio secondo un piano di prove che prevede:
 
Classificazione dei materiali (granulometrie, sieve analysis, limiti di Atterberg)
Taglio diretto
Prove edometriche
Prova brasiliana
Point load test
U.C.S. test
Prove triassiali
Prove Los Angeles
Prove micro-Deval
 
 
Il progetto offre al CGT l’occasione di confrontarsi con altre realtà operative internazionali come l'equipe del laboratorio di OEO (Osaimi Engineering Office) in Al Khobar.
 





(Daniele Simoncini - 09:24 6-6-2016)



TORNA