Scoperta del Polo Sud

 
Il Prof. Gianluca Cornamusini Ricercatore del Centro di Geotecnologie di San Giovanni Valdarno è partito alla volta del Polo Sud per la trentunesima Spedizione italiana del Programma Nazionale Ricerche in Antartide affiancato dalla Dott.ssa Sonia Sandroni e dal Dott. Matteo Perotti. I tre Ricercatori Italiani, supportati dalla logistica dall’Agenzia ENEA, si sono posti come obbiettivo la ricostruzione degli eventi salienti della storia di un’ampia regione dell’Antartide dove a oltre 200 Km dalla base centrale studieranno i resti di una foresta fossile da loro stessi scoperta durante la campagna del 2014 nei pressi di Allan Hills. Armati di Tablet, software e tecnologia all’avanguardia gli studiosi trasferiranno in tempo reale le informazioni rilevate direttamente nel blog: Geoantarctica
 
In attesa del loro rientro in Italia fissato per metà gennaio 2016 auguriamo all’intera equipe un buon lavoro!





(Daniele Simoncini - 15:13 2-12-2015)



TORNA