Ricercatori del CGT sulla Maiella

Ricercatori del CGT sono impeganti nella campagna di Geofisica sulla Maiella per la caratterizzazione profonda di uno dei più antichi siti paleolitici d'Italia.


Ricercatori del CGT, dell’Università di Pisa e di varie strutture di ricerca francesi, sono impegnati in una campagna di acquisizione di dati geofisici nell'ambito delle ricerche geologiche su Valle Giumentina, tra i più importanti siti paleolitici italiani. Verranno effettuate indagini geoelettriche, microgravimetriche, sismiche e elettromagnetiche per caratterizzare il sito da un punto di vista stratigrafico e per capire l' evoluzione morfologica dell’area a partire dal paleolitico inferiore.
La ricerca è frutto di una collaborazione tra il CGT e l' École française de Rome, ArScAn-AnTeT (UMR 7041), Soprintendenza per i beni archeologici dell’Abruzzo, Università di Siena (Scienze ambientali), Pisa (Biologia), Firenze (Scienze della Terra), Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne (ED de Géographie de Paris), CNRS (LGP UMR 8591 et ASM UMR 5140).

 






(Lavinia Mancini - 10:03 3-6-2015)



TORNA