Credito di imposta per le aziende

Con il DECRETO LEGGE 13 MAGGIO 2011, n. 70 - Prime disposizioni urgenti per l'economia (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13 maggio 2011) è istituito, per gli anni 2011 e 2012, un credito di imposta a favore delle imprese che commissionano  a strutture  universitarie  progetti di ricerca, consulenza e attività conto terzi (analisi, prove , servizi, monitoraggi, progetti).
 
Tutte le attività svolte dal CGT per le imprese rientrano nelle facilitazioni fiscali previste DECRETO LEGGE 13 MAGGIO 2011, n. 70.
 
Il CGT può sviluppare i progetti così finanziati anche in associazione, in consorzio, in joint venture ecc. con altre qualificate strutture di ricerca, anche private.
 
Il credito d’imposta spetta nella misura in cui il finanziamento eccederà la media degli investimenti in ricerca effettuati dall’impresa nel triennio 2008-2010. Esso sarà concesso nella misura del 90% di tale eccedenza. Il credito d’imposta sarà fruito in tre quote annuali attraverso la compensazione fiscale di imposte dovute ai sensi dell’ articolo 17 D.lgs. 241/97 e troverà allocazione nel modello UNICO.
 
Per l'applicazione della norma è stato già emanato il provvedimento del Direttore della Agenzia delle Entrate (prot. 2011/130237 del 09/09/2011).
 
Una azienda che commissiona ricerche, prove, analsi, servizi e consulenze al Centro di GeoTecnologie  potrà avere un recupero fiscale fino al 90% della spesa.
 
Simulazioni di recuperi di imposta e il relativo Provvedimento della Agenzia delle Entrate sono scaricabile come .pdf cliccando qui.





(Lavinia Mancini - 10:47 24-4-2012)



TORNA