Il mercato della geologia in Italia

FORMAZIONE UNIVERSITARIA E MERCATO DELLA GEOLOGIA IN ITALIA

CRISI E PROSPETTIVE

"In Italia, il mondo della geologia guarda oggi con preoccupazione all’evoluzione del proprio mercato di riferimento.
Il nostro è uno dei Paesi europei in cui la professione risulta maggiormente diffusa; infatti, con 26 geologi ogni 100
mila abitanti, l’Italia è al terzo posto in Europa subito dopo Grecia (32,3) e Olanda (30,6) e prima di Germania (25,5),
Regno Unito (24,7), Spagna (12,5) e Francia (9,5). Si tratta di un valore di molto superiore alla media europea (19,7) e
decisamente superiore anche a quello degli Stati Uniti (20,3)".

Questi e tanti altri sono i risultati dello studio commissionato dal CNG al CRESME e che mira ad operare scelte strategiche per lo sviluppo e la tutela della professione di geologo, delineando la caratterizzazione del mercato italiano nel panorama internazionale, valutando il percorso formativo offerto dalle Università italiane ed il successivo inserimento occupazionale.

Il dibattito è stato presentato durante il convegno che si è tenuto a  Roma presso il Centro Congressi Frentani l'8 ed il 9 luglio 2010.

Clicca qui per scaricare la sintesi del Convegno





(Valentina Turco - 17:16 18-10-2010)



TORNA