Laboratorio di Topografia : Descrizione

Il laboratorio di Topografia realizza rilievi di dettaglio per la rappresentazione grafica del territorio sfruttando le potenzialità delle tecniche operative tradizionali e moderne, fino al posizionamento satellitare (GNSS).

Il laboratorio è dotato di strumentazione moderna e software dedicato per il rilievo planimetrico, altimetrico, celerimetrico e per la restituzione grafica, elaborazione ed aggiornamento della cartografia di superfici terrestri con estensioni relativamente limitate, in cui è possibile trascurare la curvatura terrestre.

Lo staff del laboratorio di Topografia ha acquisito un importante know-how nell’uso di tecniche in grado di supportare la multidisciplinarietà, tipica delle attività realizzate presso il Centro di GeoTecnologie (CGT). Le tecniche di rilievo topografico sono state applicate ed integrate nell’ambito dell’analisi spaziale, della modellazione numerica, della gestione di dati territoriali e ambientali, basate sul telerilevamento, sulla fotogrammetria digitaleaerea (da satellite, aereo e UAV) e terrestre, del laser scanning e dei Sistemi Informativi Territoriali (SIT).

Le attività del laboratorio di Topografia affrontano differenti tematiche d’interesse riguardanti la gestione dei rischi naturali, ed in particolare aspetti di tipo sismico-geologico, geomorfometrico e di stabilità dei versanti in roccia ed in terra, di gestione della risorsa naturale e dello studio multitemporale delle modificazioni della superficie terrestre (cambiamenti di uso e copertura del suolo, monitoraggio delle dinamiche evolutive del territorio costiero, studio e monitoraggio dei fenomeni di subsidenza ecc.).

Il laboratorio dispone anche di strumenti per le applicazioni fotogrammetriche e del telerilevamento. Recentemente il CGT può eseguire riprese fotogrammetriche aeree a bassa quota mediante il Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto (SAPR) X6 V1. Il drone viene utilizzato per la produzione di elaborati fotogrammetrici quali foto verticali e oblique, nuvole di punti 3D, DEM , DTM, ortofoto e cartografia vettoriale 3D per differenti applicazioni, quali, ad esempio, gli ambiti della pianificazione territoriale, della protezione civile, del dissesto idrogeologico, dei beni culturali e della mappatura dei danni dopo eventi calamitosi.