Laboratorio di Geomatica : Descrizione

 

 

Benvenuti nella pagina web del laboratorio di Geomatica del Centro di Geotecnologie CGT dell'Università degli Studi di Siena. Questo sito intende fornire informazioni circa le attività di ricerca, formazione e servizi di consulenza offerti dal laboratorio di Geomatica a studenti, ricercatori e professionisti che operano nel settore della Geomatica.

Il laboratorio di Geomatica si è sviluppato a partire dalla metà degli anni novanta presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Siena e successivamente si è trasferito ed ha ampliato le proprie attività presso il Centro di Geotecnologie CGT dell'Università degli Studi di Siena a San Giovanni Valdarno (AR).

Le attività di ricerca del laboratorio di Geomatica hanno subito negli anni un'evoluzione continua sempre incentrata sull’innovazione e sulla multidisciplinarità. Le tematiche d’interesse della ricerca riguardano la gestione dei rischi naturali, ed in particolare aspetti di tipo sismico-geologico, geomorfometrico e di stabilità dei versanti in roccia ed in terra, di gestione della risorsa naturale  (metodologie di caratterizzazione delle emissioni di biogas da discarica, analisi ambientali mediante telerilevamento multi ed iperspettrale) e dello studio multitemporale delle modificazioni della superficie terrestre (cambiamenti di uso e copertura del suolo, monitoraggio delle dinamiche evolutive del territorio costiero, studio e monitoraggio dei fenomeni di subsidenza ecc.).

Il personale del laboratorio di Geomatica ha acquisito un importante know-how nell’uso di tecniche avanzate di analisi spaziale, di modellazione numerica, di elaborazione e di gestione di dati territoriali e ambientali attraverso l’uso sistemico ed integrato del telerilevamento multispettrale ed iperspettrale, della fotogrammetria digitale aerea (da satellite, aereo e UAV) e terrestre, del laser scanning, dei sistemi di posizionamento globale (GPS) e dei Sistemi Informativi Territoriali SIT. Numerosi negli anni sono stati infatti i progetti multidisciplinari applicati e di ricerca svolti in contesti nazionali ed internazionali ed in particolare in Africa (Tanzania, Mozambico, Etiopia, Senegal, Somalia), Sud America (Brasile, Paraguay e Uruguay) ed infine in Asia (Vietnam).

Oltre alle attività di ricerca, il laboratorio di Geomatica ha ospitato e continua ad ospitare laureandi e neolaureati per lo svolgimento di tesi di laurea e/o attività di stage, dottorandi dell'Università di Siena e della Scuola di Dottorato regionale in Scienze della Terra "Pegaso". Il laboratorio di Geomatica fornisce quindi un'ottima opportunità di apprendimento e di sviluppo della conoscenza tecnica, necessari allo studente per entrare nel mondo del lavoro con un buon livello di competenza, competitività e innovazione.

   

                                Il drone Aibot X6 V1 pilotato da un operatore del laboratorio di Geomatica

                                                                  durante un rilievo fotogrammetrico 

 

ll Centro di GeoTecnologie e i suoi Spin Off si sono dotati del drone X6 V1 per l'esecuzione in remoto di riprese fototogrammetriche aeree a bassa quota. Il drone del CGT viene utilizzato per la produzione di elaborati fotogrammetrici quali foto verticali e oblique, nuvole di punti 3D, DEM , DTM, ortofoto e cartografia vettoriale 3D per le seguenti applicazioni (attività in costante aggiornamento):

-        Agricoltura

-        Archeologia

-        Attività Estrattive

-        Discariche abusive

-        Frane

-        Rischio Idrogeologico

-        Inquinamento

-        Mappatura dei danni dopo eventi calamitosi

-        Piani regolatori Comunali

-        Protezione civile

-        Mappatura forestale

-        Cultura (chiese, monumenti e  aeree in cui è necessario intervenire selettivamente con attività di restauro).

              

           Multistation Leica Nova MS50 durante il rilievo di un versante roccioso instabile 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                      Fasi di due rilievi eseguiti tramite laser scanner Leica ScanStation 2 (a sinistra)                                                                             e GPS con riceviore Leica GS 15 (a destra).