Archivio cuttings

In questo archivio sono custoditi i cuttings di pozzi per ricerca petrolifera perforati in Appennino Meridionale e in Adriatico negli anni 90':

  • Castelsaraceno 1 TD 4202 m,
  • Giove 2 TD 1306 m,
  • Medusa 1 TD 1440 m,
  • Monte Foi 1 TD 5760 m,
  • Monte Taburno 1 TD 3733 m,
  • Rocca Rossa 1 TD 3731 m,
  • San Gregorio Magno 1 e 1bis TD 5900.5 m,
  • Setteporte 1 TD 3202 m,
  • Vallauria 1bis ST 4347 m).

La distanza di campionamento tra i cuttings è generalmente di 10 metri. Nel serbatoio carbonatico profondo, dove questo è stato raggiunto, la distanza di campionamento si riduce a qualche metro.

Ai cuttings sono associate le relative sezioni sottili (alcune decine di migliaia).

Soltanto una piccola parte di questi preparati è stata utilizzata in lavori scientifici per documentazione di microfacies (v. Patacca E. 2007. Boll. Soc. Geol. Ital. (Ital.J.Geosci.), Special Issue 7, 185-239).

Per l'accesso per motivi di studio a questo materiale: Prof.ssa E. Patacca, patacca@dst.unipi.it