Carta Geologica dei Depositi Plio-Quaternari lungo il confine regionale Toscana/Umbria

Le Regioni Emilia-Romagna, Marche, Toscana e Umbria hanno avviato una stretta collaborazione fin dagli anni '90 relativamente alla realizzazione della Cartografia Geologica proponendo, anche all'interno del progetto nazionale CARG, originali sviluppi e soluzioni tecniche relative al rilevamento, conservazione e diffusione dei dati geologici. Tale impegno si è concretizzato rendendo disponibile per l’intero territorio delle quattro regioni la cartografia geologica, in gran parte informatizzata, a scala di dettaglio (1:10.000) e sono stati resi disponibili alcuni servizi web e di stampa. In data 25 maggio 2012 è stato siglato un Protocollo d'Intesa tra le quattro Regioni finalizzato a perseguire una stretta collaborazione nel campo dell’acquisizione, conservazione e diffusione dell’informazione geologica e geotematica ed in particolare in particolare finalizzata all’esecuzione delle seguenti attività:

  • implementazione di una base informativa geologica interoperabile ed integrata a partire dai dati delle quattro regioni;
  • progettazione ed implementazione di geotematismi condivisi;
  • avvio e progettazione di servizi INSPIRE per la divulgazione e documentazione dei dati geologici e geotematici.

Per la realizzazione delle suddette attività nel Dicembre 2013 le quattro Regioni hanno incaricato il Centro di GeoTecnologie dell'Università di Siena della realizzazione di una Carta Geologica dell'area di confine tra le regioni Toscana e Umbria, finalizzata all'omogeneizzazione dei Depositi Plio-Quaternari lungo il confine regionale.  Dopo un anno, nel Dicembre 2014, si sono concluse tutte le attività previste dall'incarico e sono stati prodotti una serie di documenti. In questa pagina sono resi liberamente disponibili i seguenti documenti:

  • una Relazione sintetica che illustra il lavoro svolto [PDF];
  • la Legenda Geologica lungo il confine regionale Toscana-Umbria [PDF];
  • la Carta Geologica  lungo il confine regionale Toscana-Umbria:
    • allestimento per la stampa dell'intera area a scala 1:75.000, senza base topografica [PDF];
    • allestimento per la stampa dell'intera area a scala 1:75.000, senza coperture quaternarie, senza base topografica [PDF];
    • una stampa di una sezione a scala 1:10.000, con base topografica CTR regionale [PDF];
    • una stampa di una sezione a scala 1:10.000, con base topografica CTR regionale, senza coperture quaternarie [PDF];
    • Legenda a colori [PDF];
    • banca dati in formato Shapefile [ZIP];
    • banca dati in formato Spatialite [ZIP];
    • descrizione struttura dati + metadati [ZIP];
    • files di vestizione in formato SLD + librerie di simboli in formato SVG + legende in formato QLD di QGIS [ZIP].

Per informazioni sul progetto contattare: Dott. Paolo Conti (conti@unisi.it).