Partnership

I firmatari dell'accordo quadro che hanno dato vita all'Istituto di Formazione e Ricerca della Federazione Italiana Club e Centri UNESCO sono:

Federazione Italiana Club e Centri UNESCO

La Federazione, costituita il 4 ottobre 1979, coordina i Club e i centri UNESCO italiani nel diffondere gli obiettivi egli ideali dell'UNESCO traducendoli in azioni concrete sul territorio, favorendo il dialogo per la comprensione internazionale,nei campi d'interesse prioritario dell'UNESCO (educazione, scienza, cultura) e dando attuazione concreta alla deloga data dall'UNESCO all'assemblea generale delle NAzioni Unite di diffondere e promuovere la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

 

     
Fondazione Masaccio

Creata su iniziativa del Comune di San Giovanni Valdarno e del Centro di GeoTecnologie dell'Università degli Studi di Siena e da importanti Fondatori nel 2003, la Fondazione Masaccio è nata come motore dello sviluppo del contesto socio-economico e culturale del Valdarno. In collaborazione con il CGT ha sviluppato un'offerta formativa nei settori delle geotecnologie, della valorizzazione dei beni culturali e delle risorse naturali.

Università degli Studi di Siena

L’Università di Siena è un ateneo ricco di storia e di una grande tradizione del sapere, impegnato al contempo nella ricerca e nell’innovazione.
In otto secoli di vita l’Università di Siena ha prodotto conoscenza in ogni ambito di studio, ed è oggi uno degli atenei italiani che presenta i massimi risultati innovativi nella ricerca, nella didattica e nei servizi.
Il Novecento ha visto la crescita costante dell'Ateneo senese, passato dai quattrocento studenti iscritti a cavallo tra le due guerre agli oltre 20 mila di questi ultimi anni. Contemporaneamente sono aumentate le facoltà: alle storiche facoltà di Medicina e Chirurgia e di Giurisprudenza si sono aggiunte Farmacia (1933), Scienze matematiche, fisiche e naturali (1962), Economia (1966), Lettere e Filosofia di Arezzo (nata nel 1969 come Magistero), Lettere e Filosofia (1970), Ingegneria (1992) e Scienze politiche (1997).