30-31 Marzo 2011

2° Corso di Formazione per Direttore di Laboratorio Geotecnico

Il corso si propone di fornire le nozioni fondamentali necessarie per la direzione di un laboratorio geotecnico in riferimento alle  peculiarità delle prove  ed analisi su terre e rocce ed in ottemperanza alle disposizioni dettate dalla Circolare 8 settembre 2010 n. 7618/STC “Criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori per l’esecuzione e certificazione di prove su terre e rocce di cui all’art. 59 del D.P.R. n. 380/2001” .

Il Corso tratta  gli argomenti più rilevanti e, in parte, innovativi per la direzione Tecnica di un laboratorio  Geotecnico, tra i quali:

  • Presentazione della circolare  e discussione sulle modifiche rispetto alla normativa preesistente

  • Organizzazione di un laboratorio geotecnico nel rispetto della nuova circolare

  • Sistemi di gestione della qualità previsti: UNI EN ISO 9001 ed EN 17025 (per quanto attiene l’organizzazione generale)

  • Tarature ufficiali; tarature e calibrazioni interne

  • ƒnGestione della documentazione, elaborazioni, gestio-ne dei materiali di prova

  • Organizzazione, istruzione e formazione del perso-nale, gestione delle non conformità e reclami. 

Specifici contributi saranno dedicati alle prove triassiali a stress-path controllato ed alle prove triassiali dinamiche su terreni. 

 

Programma
Prima Giornata: 30 Marzo 2011

9.30

Registrazione dei partecipanti

Prof. L. Carmignani - Presidente C.G.T.

10.30

Presentazione del corso

Prof. Geol. Lamberto Griffini  Presidente ALGI 

10.45

La circolare 7618/STC 2010 e sua applicazione

Dott. Ing. Antonio Lucchese  Dirigente Responsabile della Divisione tecnica I del STC  Cons. Sup. LL.PP. 

11.00

Controlli e verifiche. La griglia dei controlli dei dati alla luce delle Nuove Norme Tecniche

Ing. G. Fianchisti - Regione Toscana

12.00

Il ruolo dei Pro1gettisti e dei Laboratori alla luce delle nuove normative: Problematiche Applicative 

Dott. Geol. Fabio Garbin Consigliere ALGI 

13.00

Buffet

 

14.30

Organizzazione del laboratorio con riferimento alle circolari

Dott. Geol.  Maurizio Scarapazzi Lab. GEOPLANNING—Roma 

14.30

Sistema Qualità 

Dott. Ing. Costanzo Riva  ICMQ—Milano 

16.30

Tarature ufficiali, tarature e calibrazioni interne e validazio-ne dei programmi 

P.i.  Franco Gaggero  P.i.  Andrea Somaschi Politecnico di Milano Dip. di Ingegneria Strutturale

 

Seconda Giornata: 31 Marzo 2011
9.30

Gestione della documentazione e manipolazione dei campioni 

Dott. Geol.  Maurizio Scarapazzi Lab. GEOPLANNING—Roma Dott. Geol. Diego Italiano Lab. ALTAIR—Milano 

10.30

Elaborazione e certificazione delle prove e gestione del ma-teriale di prova 

Dott. Geol.  Leonardo Campatelli Dott. Lorenzo Radi Rag. Giorgio Zanella Lab. Pangeo—Poggibonsi SI)

11.30

Prove triassiali a stress-path controllato con attrezzature di nuova generazione

Dott. Ing. Pierluigi Raviolo Wykeham Farrance Cernusco s. Naviglio (MI) 

13.00

Buffet

 

14.30

Prove triassiali dinamiche:  

- Attrezzature 

- Risultati di prova  

Dott. Geol. Elisa Granelli Wykeham Farrance Cernusco s. Naviglio (MI) 

Dott. Geol. Assunta Sfalanga Centro di GeoTecnologie  San Giovanni Valdarno 

16.00

Politica relazionale e funzioni del Direttore di Laboratorio

PhD MSc Soil Mechanics DSU Giulio Vitale  Consigliere ALGI

17.00

Discussione

 

18.00

Chiusura dei lavori

 

E' stato richiesto all'Ordine dei Geologi il riconoscimento crediti per l'Aggiornamento Professionale Continuo.