13 Luglio 2006

BONIFICA DEI SITI INQUINATI

Aspetti Legali e Tecnici nel Quadro Normativo Nazionale ed Europeo

Il tema “bonifica” ha assunto crescente rilievo nel quadro della tutela dell’ambiente, in parallelo alla maggiore sensibilità da parte dei soggetti privati e pubblici coinvolti, con conseguente crescita del mercato di beni e servizi correlatovi. Una bonifica è crocevia di delicate interazioni tra profili legali e tecnici indissolubilmente legati. I primi delimitano il campo della responsabilità, stabiliscono le competenze e disegnano i procedimenti; i secondi afferiscono il substrato materiale del fenomeno: dalla caratterizzazione del sito alla definizione di contenuto e costi delle soluzioni. È però comune il rilievo di un deficit di comunicazione tra legali e tecnici. Questi ultimi tendono a riferirsi al solo contenuto materiale delle norme, prescindendo da elementi quali la natura delle stesse, la loro collocazione nella scala delle fonti e le logiche giuridiche comuni in tema di responsabilità e di conduzione procedimentale; i legali sono invece propensi a chiudersi sia dinanzi a norme che assumono talora un elevato tasso tecnico, sia dinanzi alla comprensione dei profili tecnici dell’analisi del sito e delle soluzioni proposte o percorribili. Nasce da ciò l’esigenza di un confronto volto a fornire spunti di riflessione per migliorare il dialogo anche a seguito delle recentissime novità normative.

Programma

  • Avv. Maurizio MAZZI

Unione Avvocati Europei (UAE)
Saluto di apertura lavori

  • Avv. Prof.sa Maria A. SANDULLI

Università degli Studi Roma 3 - Studio Legale Sandulli - Roma e Milano
Introduzione

  • Avv. Giovanni DATO

Consigliere Giuridico del Ministro
La retroattività delle norme fra diritto comunitario, nazionale e giurisprudenza; il principio chi inquina paga!

  • Consigliere Anna BOTTIGLIERI

T.a.r. del Lazio
Bonifica e principi generali ex L. 241/90: tutela e dialogo procedimentale

  • Avv. Roberto INVERNIZZI

Studio Legale Ribolzi e Associati - Milano
La scelta delle soluzioni: principio di proporzionalità e sindacato sulla discrezionalità amministrativa

  • Avv. Antonio CLERICI

Studio Legale Ribolzi e Associati - Milano
Case History

  • Prof. Mario MANASSERO / Ing. Stefano VEGGI

Studio Geotecnico Italiano - Milano
Integrazione tra aspetti tecnici e legali nella salvaguardia e nel recupero ambientale: il punto di vista dell'ingegnere

  • Prof. Giovanni P. BERETTA

Università di Milano
Qualità dei dati ambientali e criticità nell'applicazione dei parametri di riferimento in ambito forense

  • Avv. Pier L. DI PALMA

Avvocatura dello Stato, Vice Commissario Emergenza Ambientale Valle del Sacco
Sintesi della nuova disciplina e rapporti con il danno ambientale

 

Scarica il Depliant della Giornata