Aggiornamento Professionale Continuo (APC)

 
Il 1° Gennaio 2008 è entrato in vigore per tutti gli iscritti all'Ordine dei Geologi l'obbligo all’"Aggiornamento Professionale Continuo" (APC), in ottemperanza alla risoluzione del Consiglio Europeo (2002/C 163/01) e alle “Norme deontologiche riguardanti l’esercizio della professione del geologo in Italia”, delibera n°143/06 del Consiglio Nazionale dei Geologi. 
 
L'obiettivo principale dell'APC è garantire e migliorare nel tempo la qualità delle prestazioni professionali del geologo al fine di:
  • conferire maggiore sicurezza alle pubbliche aspettative in merito all’efficienza del lavoro svolto (funzione sociale della professione di geologo);
  • valorizzare i comportamenti deontologicamente corretti;
  • valorizzare il contenuto del prodotto professionale verso terzi.
Obiettivo
Il CGT è tra le prime istutituzioni ad aver aderito all'Aggiornamento Professionale Continuo dell'Ordine dei Geologi e fino dal 2008 sottopone i propri corsi alla certificazione dell'Ordine Nazionale dei Geologi per il rilascio dei crediti dell'Aggiornamento Professionale Continuo (CFU).
 
Oggi il CGT in collaborazione con la Fondazione Masaccio, iscritta nell'"Elenco dei Formatori Autorizzati" del Consiglio Nazionale dei Geologi (codice EFA012 per la categoria CL2), rilascia ai partecipanti ai propri corsi Crediti della Formazione Continua (APC) nella misura prevista dal Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG).
Quasi tutti i corsi del CGT sono valutati in termini di Crediti dell'Aggiornamento Professionale Continuo e ogni anno ne viene richiesta la certificazione all'Ordine Nazionale dei Geologi.