NomeFabio
CognomePugnaghi
Emailpugnaghi@unisi.it
Telefono Ufficio0559119434
Lingue Conosciute
Inglese

Conoscenze Informatiche
Sto facendo esperienza al CGT come Web Gis Developer, Linux System Administrator e come Data & GIS Analyst
Mi occupo della realizzazione di portali web cartografici (3 realizzati in 3 anni, 2 per il Consorzio Lamma e 1 per la Regione Toscana e uno in cantiere per la mia tesi di dottorato). Conosco i concetti e le nozioni fondamentali di strumenti e linguaggi utilizzati nella realizzazione di servizi di webmapping. In particolare conosco i seguenti strumenti e linguaggi Open Source: Mapserver, Openlayers, Php e Javascript.

Mi occupo inoltre di Installazione, gestione e manutenzione di sistemi operativi linux, desktop e server (Debian, CentOS).

Utilizzo il DBMS PostgreSQL con funzioni Postgis.

Ho buone conoscenze di rappresentazione cartografica nei GIS, partendo dai fondamenti di geodetica, di topografia e cartografia.
Conosco i principi di Fotogrammetria e telerilevamento
Conosco i componenti GIS, dai raster vettoriali al concetto di topologia, all'analisi spaziale
Ho esperienza nell'utilizzo dei sistemi GIS: Quantum GIS, Grass GIS, arcview 3x, ArcGIS desktop 9.3
Linguaggi di programmazione utilizzati: Php, Html, Javascript
Ho esperienza nella costruzione di Geodatabases, cataloghi raster, conversione e editing di dati, creazione modelli digitali del terreno. Conosco i principali strumenti di geoprocessing.
Ho padronanza ed esperienza nell'utilizzo di tutto il pacchetto di Office.

Qualifica
Phd student al centro di Geotecnologie di San Giovanni Valdarno.
Laboratorio LAMMA Web-Cartography
Titolo della tesi di dottorato: Un sistema interattivo basato su tecnologia Web-GIS per il supporto decisionale nella pianificazione di impianti fotovoltaici sui tetti degli edifici di un'area rurale toscana

Curriculum Accademico
Università di Siena, Centro di Geotecnologie
Master in Sistemi informativi territoriali e telerilevamento, GIS, Telerilevamento, WebGIS
2009 – 2010

Conoscenza della rappresentazione cartografica nei GIS,
partendo dai fondamenti di geodetica, di topografia e
cartografia.
Conoscenza dei principi di Fotogrammetria e telerilevamento
Conoscenza dei componenti GIS, dai raster vettoriali al
concetto di topologia, all'analisi spaziale
Esperienza nell'utilizzo dei sistemi GIS: arcview 3x, ArcGIS
desktop 9.2, ERDAS (Leica geosystems)
Conoscenza di concetti e nozioni fondamentali sugli strumenti
e i lignuaggi opensource utilizzati nella realizzazione di servizi
di webmapping. In particolare conoscenza dei seguenti
strumenti e linguaggi Open Source: Mapserver, Openlayers,
PostgreSql, Postgis.
• OpenLayers.
• Mapserver
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
Bachelor's degree, Natural Sciences
1999 – 2004

Valutazione: 110/110 e lode
Compiti:
-monitoraraggio dei branchi di lupi locali tramite tecniche indirette (Snow tracking, tracciatura su neve delle piste di lupo; Wolf howling, tecnica dell'ululato indotto)
-monitoraggio delle specie preda comprensivo di stime di popolazione degli ungulati locali (punti di vantaggio, battute, transetti di conta pellet o strip transects ).
-Digitalizzazione ed elaborazione dei dati di campo tramite software OFFICE e ESRI ArcView GIS.
-Analisi della dieta tramite riconoscimento dei resti indigesti contenuti negli escrementi di lupo.
Attività e associazioni: Titolo della tesi: “Monitoraggio della popolazione di lupo (Canis lupus) nel Parco del Frignano, alto Appennino modenese: stima numerica ed ecologia alimentare dei branchi locali” (Relatore prof. Sala Luigi (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia), correlatore dott. Paolo Ciucci (Università degli studi di Roma, “La Sapienza”).

Curriculum Professionale
Phd student università di Siena presso il Centro di Geotecnologie, laboratorio di web-cartography
Università di Siena
Istituzione scolastica o accademica; 1001-5000 dipendenti; Settore: Ricerca
gennaio 2009 – Presente (4 anni 1 mese) San Giovanni Valdarno

Mi occupo di sviluppare e implementare applicazioni di web cartography con strumenti Open Source. Utilizzo Sistemi Operativi Linux Ubuntu, Fedora, CentOS.
Lavoro con framework come Openlayers, motore web-server apache e tomcat, e server cartografici come mapserver, geoserver.
Archivio e interrogo i miei dati principalmente tramite database come Postgresql con estensione spaziale Postgis.
Un esempio dei portali web realizzati assieme al collega Archeologo Enzo Cocca si può trovare ai seguenti link:
http://www.geologiatoscana.unisi.it/ (in fase di sviluppo)
http://159.213.57.103/marmi/default.htm (in fase di aggiornamento)
http://159.213.57.103/CISS/default.htm


Per la mia tesi di dottorato devo calcolare avvalendomi anche di interpretazione di immagini LIDAR il potenziale fotovoltaico sui tetti delle case e renderlo pubblico tramite un applicazione web-GIS. Per fare ciò mi avvalgo del software opensource Grass GIS e delle sue funzioni di Geoprocessing.
Docente
Università di Siena
Istituzione scolastica o accademica; 1001-5000 dipendenti; Settore: Ricerca
gennaio 2013 – gennaio 2013 (1 mese) San Giovanni Valdarno (AR)

Docente del corso Introduzione a Linux al corso del Master UNESCO svolto al Centro di Geotecnologie
Stage in sistemi informativi geografici
Geographike, Siena
giugno 2009 – ottobre 2009 (5 mesi)

Realizzazione database geografico e carta uso del suolo
regione Emilia-Romagna e Veneto e fotointerpretazione foto
satellitari tramite software arcgis 9.3 e ArcInfo 9.3.
Collaboratore a progetto Database GIS
Parco regionale dell'Alto Appennino Modenese,
giugno 2007 – gennaio 2008 (8 mesi)

Incarico professionale per la realizzazione di un database sui
sentieri del parco.
Realizzazione di un geodatabase realizzato con regole
topologiche e hyperlinks alle fotografie, in ambiente ESRI
(ARCGIS 9.2) per l'archiviazione e l'analisi dei dati della rete
sentieristica del parco. Raccolta dei dati sul campo e
formazione del Parco e della Comunità Montana del Frignano
riguardo l'aggiornamento del database.
Collaboratore a progetto per VIA impianto eolico
Amarossi Energia
aprile 2007 – maggio 2007 (2 mesi)

Incarico professionale per la realizzazione di uno studio dell'
impatto sull’avifauna di un impianto eolico da costruirsi in
località Cà Spelta, Frassinoro.
Realizzazione di osservazioni all'alba e al tramonto
dell'avifauna di passo e di una relazione corredatada
immagini 3D dell'area di studio esplicative di alcune
valutazioni scritte.
Ricercatore junior per ricerca faunistica
Università di Roma “La Sapienza”, dipartimento di biologia animale e dell'uomo
febbraio 2005 – novembre 2005 (10 mesi) Parco Nazionale del Pollino

-monitoraraggio dei branchi di lupi locali tramite tecniche di radiotelemetria (radiolocalizzazioni e sessioni continuate a 2 lupi radiocollarati) e tecniche indirette (Snow tracking, tracciatura su neve delle piste di lupo; Wolf howling, tecnica dell'ululato indotto)
Referente dr. Paolo Ciucci

Principali Attività Svolte
Conoscenza di concetti e nozioni fondamentali sugli strumenti
e i lignuaggi opensource utilizzati nella realizzazione di servizi
di webmapping. In particolare conoscenza dei seguenti
strumenti e linguaggi Open Source: Mapserver, Openlayers,
PostgreSql, Postgis, Php e Javascript.
PHP:
Interfacciamento con PostgreSQL:
Interfacciamento mediante funzioni specifiche di PHP
• Javascript:
◦ jquery
◦ Ajax con jquery.
◦ Plugin di jquery.
• OpenLayers:
◦ Interrogazioni di mappa puntuali e per area: sviluppo di
sistemi di interrogazione puntuali e per area mediante
richieste ajax su database
PostgreSql mediante scripting PHP5. Risposte delle
interrogazioni in formato html/json/geojson.
◦ Personalizzazione della struttura dei popup:
personalizzazione del contenuto dei popup mediante l'utilizzo
di javascript e del framework jquery e della sua estensione
jquery UI
• Mapservever – php/mapscript:
◦ Implementazione di un sistema di stampa dinamico
mediante il motore di rendering Mapserver e il linguaggio di
scripting php/mapscript: genesi di pagine html e pdf.
Conoscenza della rappresentazione cartografica nei GIS,
partendo dai fondamenti di geodetica, di topografia e
cartografia.
Conoscenza dei principi di Fotogrammetria e telerilevamento
Conoscenza dei componenti GIS, dai raster vettoriali al
concetto di topologia, all'analisi spaziale
Esperienza nell'utilizzo dei sistemi GIS: arcview 3x, ArcGIS
desktop 9.2, ERDAS (Leica geosystems)
Buona conoscenza del sistema operativo Ubuntu (LINUX) e di
applicativi open source per lo svilupo di sistemi informativi
geografici (Qgis, Mapserver, Pmapper, Openlayers, Grass GIS).
Costruzione di Geodatabases, cataloghi raster, conversione e
editing di dati, creazione modelli digitali del terreno.
Padronanza nell'uso di tutto il pacchetto di Office.
Conoscenza di numerose tecniche di monitoraggio della
vertebratofauna selvatica: strategie di campionamento,
metodi di conta, stima di popolazioni
Competenze in ecologia e conservazione dei carnivori
Conoscenza di altri programmi open source (Gimp,
OpenOffice).
Esperienza come magazziniere carrellista per 6 anni
consecutivi dai 2 ai 3 mesi durante il periodo estivo nel
periodo delle scuole superiori, per un totale di 3 anni di
esperienza come magazziniere.


Pubblicazioni
A open source GIS application to the environmental data: the Tuscany Region Subsoil Use Atlas database
7th European Congress on Regional Geoscientific Cartograpy and Information System - EUROGEO - Bologna5 giugno 2012
Autori: fabio pugnaghi, Enzo Cocca, Altair Pirro, Luigi Carmignani, Domenico Morini, Laila Giannetti, Natalie Marsico, Giovanni Massa, Elia Pasqua, Stefano Romanelli, Giulia Verdiani
The importance of having a Continuous Territorial Geological lies in the possibility of being able to make it usable by the public authorities and professionals. Hence arises the need to correlate data collected for the obtaining of layers derived from the basic geology, geomorphologic maps, such as mineral resources.
The purpose of this association was to create a data base on the spatial distribution of the subsoil in Tuscany due to the use of the same. Then highlight the protections, constraints, rules, problems and conflicts related to use of the subsoil and the possible impact on planning.
The characteristics of Subsoil Use Atlas will be the ones to create a regional-scale consistency, with full compatibility with other regional database, to achieve high fidelity of the real situation and therefore be easy to update.

TORNA