NomeNicola
CognomeSciarra
Emailnsciarra@unich.it
Membership
E’ tra gli organizzatori del V Seminario del Gruppo Nazionale Deformazioni Gravitative Profonde di Versante (D.G.P.V.) tenutosi a Chieti dal 2 al 4 maggio 1996 contribuendo alla visita tenutasi a Caramanico Terme.
E’ stato componente del Comitato Organizzatore del VI Convegno Nazionale Dei Giovani Ricercatori di Geologia Applicata tenutosi a Chieti dal 22 al 24 ottobre 1998 di cui ha curato anche la stampa del volume degli abstracts.
E’ stato componente del Comitato Organizzatore del Convegno GeoItalia2001 tenutosi a Chieti dal 5 all' 8 settembre 2001.
È Responsabile del Laboratorio di Geologia Applicata del Dipartimento di Geotecnologie per l’Ambiente ed il Territorio dell’Università “G.d’Annunzio” di Chieti-Pescara.
È stato Direttore del Centro Ricerche e Studi Sperimentali per le Geotecnologie dell’Università di Chieti-Pescara.
È Direttore del Dipartimento di Geotecnologie per l’Ambiente ed il Territorio della stessa Università.
È socio fondatore dell’Associazione Italiana di Geologia Applicata ed Ambientale (AIGA) con sede in Roma.
È membro del Consiglio direttivo dell’Associazione Italiana di Geologia Applicata ed Ambientale (AIGA) con sede in Roma.
È Socio onorario dell’Associazione Difesa del Suolo con sede a l’Aquila.
È membro del Consiglio direttivo della Federazione Italiana di Scienze della Terra (FIST).
È socio dell’ International Association of Engineering Geology (IAEG).
È membro del Consiglio Direttivo della sezione italiana dell’ International Association of Engineering Geology (IAEG).
È ideatore e co-manager del progetto Dynslope “Dynamic Slope Analysis” che vede la partecipazione delle Università di Oslo (NGI), Imperial College di Londra, Castilla (Spagna), Lubiana (Slovenia) ed Enti nazionali quali ESA ed ENEA.


Qualifica
Dal 1 dicembre 2005 è professore Ordinario presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. in Geologia Applicata

Curriculum Accademico
Anni accademici 1995-96 e 1996-97: affidamento ufficiale dell’insegnamento di “Geotecnica” presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. (corso di laurea in Scienze Geologiche) dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti.;
Anni accademici 1997-98 e 1998-99: affidamento ufficiale dell’insegnamento di "Geologia Applicata alla Difesa del Suolo" presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. (corso di laurea in Scienze Geologiche) dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti;
Anni accademici 1999-2000 e 2000-2001: affidamento ufficiale degli insegnamenti di “Geotecnica” e "Geologia Applicata alla Difesa del Suolo" presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. (corso di laurea in Scienze Geologiche) dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti;
Anno accademico 2001-2002: è contemporaneamente titolare dei corsi di “Geotecnica” (IV anno del corso di laurea in Scienze Geologiche – vecchio ordinamento), “Geologia Applicata alla Difesa del Suolo” (V anno del corso di laurea in Scienze Geologiche – vecchio ordinamento), “Geologia Tecnica” (III anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) ed “Elementi di Meccanica delle Terre” (II anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti.
Anno accademico 2002-2003: È titolare dei corsi di “Geotecnica” (IV anno del corso di laurea in Scienze Geologiche – vecchio ordinamento); “Geologia Applicata alla Difesa del Suolo” (V anno del corso di laurea in Scienze Geologiche – vecchio ordinamento); “Elementi di Meccanica delle Terre” (II anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara; “Geologia Tecnica” (III anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento).
Anno accademico 2003-2004: È titolare dei corsi di “Geotecnica” (IV anno del corso di laurea in Scienze Geologiche – vecchio ordinamento); “Elementi di Meccanica delle Terre” (II anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento); “Geologia Tecnica” (III anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento), Elementi di Tecnica delle Fondazioni (I anno del corso di laurea di II livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara; “Verifica della stabilità dei versanti” (II anno del corso di laurea specialistica in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti - Pescara.
Anno accademico 2004-2005: È titolare dei corsi di “Elementi di Meccanica delle Terre” (II anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento); “Geologia Tecnica” (III anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento), Elementi di Tecnica delle Fondazioni (I anno del corso di laurea di II livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara; “Verifica della stabilità dei versanti” (II anno del corso di laurea specialistica in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti - Pescara.
Anno accademico 2005-2006: È titolare dei corsi di “Elementi di Meccanica delle Terre” (II anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento); “Geologia Tecnica” (III anno del corso di laurea di I livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento), Elementi di Tecnica delle Fondazioni (I anno del corso di laurea di II livello in Scienze Geologiche – nuovo ordinamento) presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.

Negli anni accademici compresi tra ‘89-‘95 ha contribuito alla didattica dei corsi di "Geologia Applicata e Idrogeologia" e di "Geotecnica e Tecnica delle Fondazioni", presso la Facoltà di Architettura di Pescara, svolgendo seminari, esercitazioni e partecipando a commissioni di esame come cultore della materia.
Nell'anno accademico ‘91-‘92 ha curato l'intero ciclo di esercitazioni del corso di "Geotecnica e Tecnica delle Fondazioni" presso la facoltà di Architettura di Pescara.
Ha svolto il 20 marzo 1992 un seminario dal titolo "Metodi di controllo nella stabilità dei pendii" nell'ambito del I Seminario "Problemi Geotecnici nella edificazione su pendio" a Montesilvano (PE), patrocinato dalla Presidenza della Giunta Regionale Abruzzese.
Ha svolto il 15 ottobre 1992 un ciclo di lezioni presso l'Istituto Sperimentale delle Ferrovie dello Stato a Roma dal tema "Prova triassiale non consolidata non drenata. Prova di permeabilità con apparecchiatura triassiale" nell'ambito del III Corso per laboratoristi geotecnici organizzato dall'Associazione Laboratori Geotecnici Italiani (ALGI);
Nell'anno accademico ‘92-‘93, nell'ambito del corso di "Geotecnica e Tecnica delle Fondazioni" presso la Facoltà di Architettura di Pescara, ha svolto un seminario dal titolo "La caratterizzazione fisico-meccanica delle terre coesive".
Nell'anno accademico ‘93-‘94, nell'ambito del corso di "Geologia Applicata e Idrogeologia" presso la Facoltà di Architettura, di Pescara ha svolto un seminario dal titolo "Metodi di controllo della stabilità dei pendii".
Da febbraio a giugno 1994 ha curato un ciclo di lezioni presso l'Istituto di Ricerca e Formazione (IRFO) fondato dall’Università “G. d’Annunzio“ di Chieti nell'ambito di un corso specialistico di "Restauro Architettonico" avente come tema "Geotecnica e Problemi dei Piani Fondali". In tale corso, finanziato dalla CEE, sono stati affrontati temi riguardanti la Meccanica delle Terre, la Capacità Portante ed i Cedimenti dei Terreni.
Ha svolto il 2 dicembre 1995, un seminario dal titolo "Fondazioni profonde" nell'ambito del "Seminario di Studi su Temi di Geologia Applicata" organizzato dall'Ordine dei Geologi della Regione Abruzzo a Pescara presso la sala Convegni dell'Università;
Dall’ottobre 1994 al febbraio 1995 ha ripetuto il ciclo di lezioni appena citato presso l'Istituto di Ricerca e Formazione (IRFO) fondato dall’Università “G. d’Annunzio“ di Chieti.
Dall’ottobre 1994 a giugno 1995 ha curato un ciclo di lezioni presso l'Istituto di Ricerca e Formazione (IRFO) fondato dall’Università “G. d’Annunzio“ di Chieti nell'ambito di un corso specialistico di "Geologia del Territorio" avente come tema "Geotecnica e Tecnica delle Fondazioni". In tale corso, finanziato dalla CEE, sono stati affrontati temi riguardanti la Geologia Tecnica, la Filtrazione e la Capacità Portante dei Terreni.
Nell’anno accademico ‘94-‘95 nell'ambito del corso di “Geologia Applicata” presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. (Corso di Laurea in Scienze Geologiche) dell’Università “G.d’Annunzio”, ha svolto un seminario dal titolo "Caratterizzazione tecnica dei materiali lapidei e loro utilizzo”.
Nel maggio 1997 ha svolto presso la Facoltà di Scienze Geologiche dell'Università di Camerino nell'ambito della disciplina didattica di “Geomorfologia Applicata” un seminario dal titolo "Metodi di controllo di grandi movimenti di massa".
Nel maggio 1998 ha ripetuto presso la Facoltà di Scienze Geologiche dell'Università di Camerino nell'ambito della disciplina didattica di “Geomorfologia Applicata” il seminario dal titolo "Metodi di controllo di grandi movimenti di massa".
Nel settembre ed ottobre 1998 è stato direttore ed organizzatore, presso l'Istituto di Ricerca e Formazione (IRFO) fondato dall’Università “G. d’Annunzio“ di Chieti, del "Corso di Perfezionamento in Geologia Applicata alla Difesa del Territorio: Le Frane".
Nel novembre e dicembre 1998 è stato direttore ed organizzatore, presso l'Istituto di Ricerca Formazione (IRFO) fondato dall’Università “G. d’Annunzio“ di Chieti, del "Corso di Perfezionamento in Geologia Applicata alla Difesa del Territorio: il Rischio Sismico".
Ha svolto il 24 novembre 1998 un seminario dal titolo "Territorio: una realtà dinamica" nell'ambito del corso di aggiornamento per insegnanti di scuola media inferiore e superiore denominato "Didattica della Geografia e trasversabilità con le altre discipline" presso la Scuola Media Statale "R. Ortiz" di Chieti.
Ha svolto a Numana (AN), il 27 novembre 1998, un seminario di "Geologia-Tecnica" nell'ambito della "Giornata di Studio sui Problemi di Franosità Costiera: il Caso di Numana" presso il Palazzo Municipale, organizzato dall'Amministrazione Comunale di Numana.
Ha svolto in data 14 novembre 2001 presso l’Università dell’Aquila un seminario dal titolo “Principi di modellazione numerica nel campo della Geologia Applicata” rivolto agli studenti della Facoltà di Ing. Civile.
Anno Accademico 2004-2005: Docente del modulo “Geologia ambientale ed fenomeni naturali: sismicità, subsidenza, frane, alluvioni, vulcanismo” presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università dell’Aquila nel Master di II livello in “Ingegneria della prevenzione delle emergenze".
E’ stato coordinatore scientifico e chairman del Convegno “Documenti e ipotesi sull’origine della vita nell’Universo” tenutasi a Chieti il giorno 9 marzo 2002 presso l’Auditorium del Museo la Civitella ed organizzato dall’Associazione AVSI.
Corso di Aggiornamento su “Strutture in Terra Rinforzata: Applicazioni e metodologie di calcolo”, organizzato a Chieti, 27-28 novembre 2003 dall’Associazione Nazionale Difesa del Suolo.
Seminario in “Caratteristiche fisico-meccaniche delle Terre e loro modificazioni” nell’ambito del Corso di Perfezionamento in “Siti inquinati: approcci e soluzioni” organizzato dall’Associazione Nazionale di Geologia Applicata ed Ambientale a Chieti, 10-12 dicembre 2003.
Seminario su “Caratterizzazione dinamica dei terreni con prove di laboratorio” nell’ambito della Giornata di Studio su “Caratterizzazione Dinamica dei Terreni sulla Base della Nuova Normativa Sismica (Ordinanza P.C.M. n°3274 del 20.03.03). Università di Chieti - 10 maggio 2004
Seminario in “La Geotermia: risorse locali e programmi di utilizzo” tenuto il 24 ottobre 2004 a Teramo presso l’Agenzia per l’Energia e l’Ambiente della Provincia di Teramo.
Corso di Aggiornamento in “Fondazioni in Zone Sismiche” organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Chieti a Vasto (CH) il 16, 17 e 21 dicembre 2004.
Corso di Formazione in “Elementi di tecnica delle fondazioni” organizzato dal Consiglio dell’Ordine Regionale dei Geologi dell’Abruzzo a San Giovanni Teatino (PE) il 28 febbraio 2005.
Incontro formativo su “Trincee drenanti profonde per la mitigazione della grande frana di Vasto: Analisi generale della stabilità” organizzato dall’Associazione Nazionale di Difesa del Suolo a Vasto il 27 ottobre 2005.
Seminario su “La Geologia Applicata ed il Dissesto Idrogeologico” nel Corso di formazione IFTS per “Tecnico Superiore per l’Organizzazione ed il Marketing del Turismo Integrato” tenuto a Pescara il 24 novembre 2005 ed organizzato da Regione Abruzzo, EuroBic, Assoturismo ed Università di Chieti-Pescara.
Fa attualmente parte delle Commissioni d'esame, presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. di Chieti, delle discipline didattiche di “Geologia Applicata”, “Geofisica Applicata”, “Rilevamento Geologico-Tecnico”, “Esplorazione Geologica del sottosuolo”, “Idrogeologia”, “Geotecnica”, “Geologia Applicata alla Difesa del Suolo”, “Geologia Tecnica”, “Elementi di Meccanica delle Terre”.
Ha fatto parte del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in “Scienze della Terra per la Valutazione della Dinamica Terrestre, dei Rischi geologici e delle Risorse” presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Chieti.
Ha fatto parte della Commissione per l’esame finale del Dottorato di Ricerca in “Scienze della Terra” - XVII ciclo - presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa.
Ha fatto parte della Commissione per l’esame finale del Dottorato di Ricerca in “Scienze della Terra per la Valutazione della Dinamica Terrestre, dei Rischi geologici e delle Risorse” - XVII ciclo – presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Chieti.


Principali Attività Svolte
caratteristiche tecniche delle terre;
stabilità dei pendii, interpretazione di grandi fenomeni gravitativi di massa e loro influenza nello sviluppo urbanistico di Centri Abitati;
modellazione di complessi fenomeni gravitativi;
simulazione numerica di processi di trasmissione di fluido interstiziale in mezzi porosi;
applicazione di metodi geofisici nello studio ed interpretazione di fenomeni franosi;
rapporti tra geologia-tecnica e problematiche di pericolosità e rischio da frana;
risposta sismica dei terreni;
modellazione geotecnica dei terreni;
studio di processi erosivi;
applicazioni varie di modellazione numerica.


Pubblicazioni
1. Bernardini M., Crescenti U., Rainone M., Sciarra N. & Tazioli S.G. (1986). La Grande Frana di Ancona : La Campagna Geognostica. Studi Geologici Camerti, Numero speciale
2. Ciancetti G.F. & Sciarra N. (1987). Contributo alla conoscenza dei materiali lapidei estratti nella regione Marche. Quarry and Construction, 89-96, settembre 1987
3. Coltorti M., Nanni T., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (1987). Un esempio di metodologia geologico-tecnica integrata come contributo alla realizzazione di uno strumento urbanistico. Mem. Soc. Geol. It., 37, 649-668, 16 ff., 5 tabb., Roma
4. Sciarra N. (1988). Geologia e geotecnica di argille consistenti del Pliocene abruzzese. Boll. Soc. Geol. It., 107, 3-15, 23 ff., 2 tabb., Roma
5. Buccolini M. & Sciarra N. (1989). Conoscenze geologico-tecniche e distribuzione dei fenomeni franosi della provincia di Pescara. Studi Geologici Camerti, XI, 23-35, Camerino
6. Buccolini M., Fiorillo F., Lollino G., Sciarra N. & Wasowski J. (1991). La frana di Caramanico Terme: risultati preliminari della campagna geologico-tecnica. Atti I Conv. Giov. Ricerc. in Geol. Appl., 22 e 23 ottobre, Gargnano, Università degli Studi di Milano, Ricerca Scientifica ed Educazione Permanente, Supplemento n. 93
7. Buccolini M., Crescenti U. & Sciarra N. (1992). La frana di Caramanico dell'ottobre 1989: nota preliminare. Boll. Soc. Geol. It., 111, 181-191, 12 ff., Roma
8. Buccolini M., Crescenti U. & Sciarra N. (1992). Le cave tra le province di Ascoli Piceno ed Isernia: aspetti geolitologici, economici ed ambientali. Atti I Conf. Eur. sulle Cave, Saint Vincent (AO), PEI ediizioni, Parma, a cura dell’Ass. Naz. Ing. Min.
9. Rainone M.L. & Sciarra N. (1993). La frana Felder (Val Aurina- Bolzano): aspetti geologici, geomorfologici e geotecnici. Atti del 3° Conv. Naz. Giov. Ric. di Geol. Appl., 28-30 ottobre, Potenza, in Geol. Appl. e Idrog., vol. XXVIII, 635-644, Bari (ISSN 0435 3870)
10. Buccolini M., Rusi S. & Sciarra N. (1993). La frana di Monte Fischietto presso Montazzoli - Chieti. Atti del 3° Conv. Naz. Giov. Ric. di Geol. Appl., 28-30 ottobre, Potenza, in Geol. Appl. e Idrog., vol. XXVIII, 191-200, Bari (ISSN 0435 3870)
11. Buccolini M., Rusi S. & Sciarra N. (1994). Le argille abruzzesi nella preparazione di manufatti in laterizio. Atti del II Conv. Giov. Ricerc. in Geol. Appl., 28-31 ottobre 1992, Viterbo, in Geologica Romana, vol. XXX, 743-754, 19 figg., 4 tabb, Roma (ISSN 0435 3927)
12. Buccolini M., Crescenti U. & Sciarra N. (1994). Interazione tra dinamica dei versanti ed ambienti costruiti: alcuni esempi in Abruzzo. Atti del Convegno "Una nuova Geologia per l'ambiente", Genova, in "Il Quaternario", 7(1), 179-196 (IT ISSN 0394-33546)
13. Buccolini M., Crescenti U. & Sciarra N. (1995). Rapporti tra evidenze geomorfologiche e lenti movimenti gravitativi in Abruzzo. Volume speciale “50 Anni di attività didattica e scientifica del Prof. Felice Ippolito”, 73-79, Liguori editore, Napoli.(ISBN 88 207 2483 9)
14. Cotecchia V., Crescenti U., Lollino G., Sciarra N. & Wasowski J. (1994). Problematiche relative alla gestione di un'estesa area interessata da una frana complessa: il caso di Caramanico Terme. Atti del IV Convegno Internazionale di Geoingegneria, Difesa e Valorizzazione del Suolo e degli Acquiferi, 10-11 Marzo1994, Torino, 101-108, Dipartimento di Georisorse e Territorio, Politecnico di Torino
15. Buccolini M., Crescenti U. & Sciarra N. (1994). Deep Seated Gravitational Slope and Large Scale Mass Movements in Abruzzi Region. 7th Cong. of the Int. Ass. of Eng. Geol., Lisbona, vol. spec., a cura del Gruppo Nazionale Deformazioni Gravitative Profonde di Versante, Edizioni DEMA, Pescara
16. Buccolini M., D'Alessandro L., Genevois R. & Sciarra N. (1994). Fontanelle landslide in Chieti territory (Abruzzo-Italy). Proc. of the 7th Cong. of the Int. Ass. of Eng. Geol. (IAEG), Lisboa, vol. 3, 1721-1729, Balkema Publisher (ISBN 90 5410 506 2)
17. Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (1994). Geophysical methods for the study of landslides: some applications. Proc. of the 7th Cong. of the Int. Ass. of Eng. Geol. (IAEG), Lisboa, vol. 1, 175-183, Balkema Publisher (ISBN 90 5410 504 6)
18. Rainone M.L., Sciarra N. & Starni I (1994). Le pietre ornamentali dell'Uruguay. Atti del III Congresso Italo-Brasiliano di Ingegneria Mineraria, ANIM, 26-27 settembre, Verona, 301-303, PEI edizioni, Parma
19. Buccolini M., Rainone M.L. & Sciarra N. (1995). La metodologia Ground Penetrating Radar nello studio di aree urbane instabili: l'esempio di Vasto. Atti del IV Convegno dei Giovani Ricercatori di Geologia Applicata, 18-21 ottobre, Riccione, su Quaderni di Geologia Applicata, vol. 1, 89-96, Pitagora editrice, Bologna (ISBN 88 371 0811 7)
20. Buccolini M., Fiorillo F., Lollino G., Rusi S, Sciarra N. & Wasowski J. (1995). La frana di Caramanico Terme dell’ottobre 1989. Volume speciale, Gruppo Nazionale C.N.R. Deformazioni Gravitative Profonde di Versante, ed. DE.MA, Pescara
21. Nanni T. & Sciarra N. (1996) - Modello matematico per la simulazione dell'acquifero della pianura alluvionale del fiume Esino. Mem. Soc. Geol. Ital., 51, 905-919 (ISSN 0375 9857)
22. Buccolini M. Sciarra N. (1996). The Caramanico landslide (Abruzzo-Italy). Proceedings of the 7th Int. Symp. on Landslides, 2, 661-666, Balkema publisher, Trondheim, Norway, 17-21 June (ISBN 90 5410 8185)
23. Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (1997). La Grande Frana di Ancona: i problemi irrisolti. Atti del Convegno “La stabilità del suolo in Italia: zonazione della sismicità - frane”, Accademia Nazionale dei Lincei, 30-31 maggio, 269-273, Roma (ISSN 0391 805X)
24. Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (1996). An alternative approach to the study of deep mechanism of large-scale mass movements. Geografia Fisica e Dinamica Quaternaria, 19, 351-357 (IT ISSN 0391 9838)
25. Effendi A., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (1998). Considerazioni preliminari sulle problematiche di rischio geologico connesse alla realizzazione dell'invaso di Jatigede (Giava-Indonesia). Atti del Conv. Int. "La prevenzione delle catastrofi idrogeologiche: il contributo della ricerca scientifica", Alba (CN), 5-7 novembre 1996 - Pubblicazione GNDCI-CNR n. 1600, 1, 251- 257
26. Buccolini M., Pasculli A. & Sciarra N. (1998). Castelfrentano landslide (Abruzzo – Central Italy). Proceedings of the 8th Congress of Int. Ass. Eng. Geol. (IAEG), VI, 4019-4027, Balkema publisher, Vancouver, Canada (ISBN 90 5410 996 3)
27. Favali P., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (1998). Examples of site soil response induced by the 1997 Umbria-Marche seismic sequence, Italy. Proceedings of the 8th Congress of Int. Ass. Eng. Geol. (IAEG), II, 715-719, Balkema publisher, Vancouver, Canada (ISBN 90 5410 992 0)
28. Favali P., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (1998). An example of differentiated site soil response induced by the 1997 Umbria-Marche seismic sequence (Central Italy): some considerations about. Proceedings of the 8th Congress of Int. Ass. Eng. Geol. (IAEG), VI, 4001-4006, Balkema publisher, Vancouver, Canada (ISBN 90 5410 996 3)
29. Pasculli A. & Sciarra N. (1998). A numerical (F.E.M.) one-dimensional integrated model of heat and moisture transport through a porous material. Proceedings of the Annual Conference of the Int. Ass. for Mathematical Geology (IAMG), II, 851-858. Ischia Island, Naples, 5-9 ottobre, 1998 (ISBN 88 900308 2 8)
30. Crescenti U., Rainone M.L. & Sciarra N. (1999). An example of landslide risk assessment in a Historical Center of Central Italy. Proceedings of the Int. Symp. on Engineering Geology, Hydrogeology and Natural Disasters with Emphasis on Asia. Journal of Nepal Geological Society, 22, 451-462, Kathmandu, Nepal (US LCCCN N-E 81 91064)
31. Pasculli A., Sciarra N. & Signanini P. (2000). L’utilizzo del metodo agli elementi finiti nella trasmissione di fluido interstiziale in terreni piroclastici . Quaderni di Geologia Applicata, 7(2), 189-201, Pitagora Editrice, Bologna (ISBN 88 371 1228 9)
32. Sciarra N. (2000). Rigid formation over plastic substratum: modelling of a lateral spread in central Italy. Proceedings of the 8th ISSMGE & BGS International Symposium on Landslides, Cardiff, Wales, 3, 1339-1346.(ISBN: 0 7277 2872 5)
33. Crescenti U., Favali P., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (2000). About landslide risk evaluation: the example of Numana cliff (Central Italy). Proceedings of “An International Conference on Geotechnical & Geological Engineering”, 19-24 novembre 2000, Melbourne, Australia, SNES 1196.pdf (ISBN 1 58716 068 4).
34. Crescenti U., D’Intinosante V., Favali P., Lollino G., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P.(2000). Interazione tra dinamica dei versanti ed il patrimonio storico-culturale: l’esempio di Numana (Marche). Atti Convegno “Condizionamenti Geologici e Geotecnici nella Conservazione del Patrimonio Storico Culturale”, 7–9 giugno 2000, Torino, Pubblicazione n. 2133 CNR-IRPI, 437-444
35. Fangi G., Luchetti T., Monna D., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (2000). Un esempio metodologico di intervento integrato in un Centro Storico medievale: Montecassiano (Italia Centrale). Atti Convegno “Condizionamenti Geologici e Geotecnici nella Conservazione del Patrimonio Storico Culturale”, 7–9 giugno 2000, Torino, Pubblicazione n. 2133 CNR-IRPI, 485-492.
36. Sciarra N. & Calista M. (2001). Modellazione del comportamento di formazioni rigide su di un substrato deformabile: il caso di Caramanico Terme. Mem. Soc. Geol. It., 56, 139-149, Roma (ISSN 0375 9857)
37. Pasculli A. & Sciarra N. (2001). A numerical one-dimensional modelling of water transport through a porous material under saturated and unsaturated conditions: parametric studies. Mem. Soc. Geol. It., 56, 367-374, Roma (ISSN 0375 9857)
38. Pasculli A., Sciarra N., Signanini P. (2001). A numerical modeling applied to the study of a water table level variations. Proceedings of the 1st Caquot Int. Conf., 3-5 October, Paris – CNIT, 80.pdf (ISBN 2 85978 348 2)
39. Pasculli A., Sciarra N., Signanini P. (2001). Analytical and laboratory experimental validation of a numerical modeling of soil moisture infiltration. Proceedings of the 1st Caquot Int. Conf., 3-5 October, Paris – CNIT, 33.pdf (ISBN 2 85978 348 2)
40. D’intinosante V., Calista M, Ferrini M, Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P.(2001). Evaluation of local effects in the study of seismic risk reduction: discussion about the resolution capability of the updated techniques. Proceedings of the Annual Meeting of the "Environmental and Engineering Geophysical Society", 4-7 March, 2001 Denver, Colorado, Ss1_3.pdf
41. Calista M., Mangifesta M., Pasculli A. & Sciarra N. (2001). Underground cavity modelling: The case of Bressanone(Bozen - Italy). Proceedings of the 2th Int. FLAC Symp. “FLAC and Numerical Modeling in Geomechanics”, 413-419, Balkema, Rotterdam (ISBN 90 2651 859 5)
42. Aringoli D., Farabollini P., Gentili B., Materazzi M., Pambianchi G., Rainone M.L., Scalella G., Sciarra N. & Signanini P. (2000). Superficial effects induced by the 1997 earthquake in the Colfiorito Area (central Apennine, Italy). Proceedings of the intensive course “Natural Hazards on Built-up Areas”, 25-30 settembre 2000, Camerino, Edited by Gentili, Materazzi & Pambianchi, Università di Camerino, 47-58.
43. Giamberardino A., Magaldi D., Sciarra N. & Tallini M. (2001). Genesi ed evoluzione dei calanchi a pareti verticali della valle dell'Alento. Geoingegneria Ambientale e Mineraria (GEAM), 104, 235-245, Torino (ISSN 1121-90419).
44. Magaldi D., Giamberardino A. Sciarra N. Tallini M. (2001). The unusual badlands of Abruzzi (central Italy) coastal landscape formed on Pliocene silty clay material: a preliminary report. Proceedings of the IV Int. Congress on "Land Degradation", 17-21 settembre 2001, Rio de Janeiro, 64.
45. Giamberardino A., Magaldi D., Sciarra N. & Tallini M. (2001). Tecniche di risanamento di aree calanchive ad alto rischio idrogeologico: l'esempio della media Valle dell'Alento (Abruzzo)". Atti Accademia Nazionale dei Lincei "Giornata di studio sul dissesto idrogeologico", 369-376, Roma
46. Giamberardino A., Ranalli D., Sciarra N. & Tallini M.(2002). Cavità sotterranee in aree urbane: casi in studio in Abruzzo. Atti XXI Conv. Naz. di Geot. (AGI): “Opere Geotecniche in Ambiente Urbano”, 11-14 settembre 2002, L’Aquila, 553-559, Patron Editore, Bologna
47. Buccolini M., Mataloni G. & Sciarra N. (2002). An integrated methodology for the study of a complex landslide: the case of Pescosansonesco (central Italy). Proceedings of the 1th Eur. Conf. on Landslides, 1, 123-130, Praga.
48. Crescenti U., Gentili B., Pambianchi G. & Sciarra N. (2002). Modeling of complex deep-seated mass movements in the central-southern Marches (Central Italy). Proceedings of the 1th Eur. Conf. on Landslides, 1, 155-162, Praga.
49. Aringoli D., Calista M., Crescenti U., Gentili B., Pambianchi G. & Sciarra N. (2002). Modelling of complex gravitational phenomena in Marchean coastal areas (Central Italy). Proceedings of the Int. Geot. Conf. “Instability – Planning and Management”, Ventnor, Isle of Wight, Thomas Telford Publ. - London, 195-202 (ISBN 0 7277 3132 7).
50. Pasculli A. & Sciarra N. (2002). A 2D mathematical and statistical modelling of soils structures. 8th Annual Conference of the Int. Ass. For Math. Geol. – IAMG, 15-20 September 2002, Berlin –Germany, Terra Nostra (3/2003), (1) 111-116 (ISSN: 0946-8978)
51. Aringoli D., Gentili B., Pambianchi G. & Sciarra N. (2002). Geomorphological analyses and modelling of some complex mass movements in the Marches area. Proceedings of the International Symposium "Geomorphology: from expert opinion to modelling", 26-27 April 2002, Strasbourg, Edited by the European Centre on Geomorphological Hazards, Strasbourg, France, 77-86, (ISBN 2 9518317 0 6)
52. Tallini M., Giamberadino A., Pasculli A., Sciarra N., Calista M. & Mangifesta M. (2003). La frana mista di Penna S. Andrea (Teramo- Abruzzo): criteri preliminari e metodologia di controllo. Atti I Cong. Naz. AIGA 19-20 Febbraio 2003, Chieti, 645-654, Rendina Ed., Roma (ISBN 88-86698-40-2)
53. Pasculli A., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P. (2003). Scale experimental testing of the resolution capabilities of seismic tomography techniques. Boll. di Geof. Teor. e Prat., An Int. Journ. of Earth Science, 44(2), 115-128, June 2003, Trieste (ISSN 0006-6729)
54. Pasculli A. & Sciarra N. (2003). Nodalizzazione ed interpolazione agli elementi finiti di eterogeneità strutturali in terreni granulari: applicazione ai pendii. Atti I Congr. Naz. AIGA 19-20 Febbraio 2003, Chieti, 551-575, Rendina Editori, Roma (ISBN 88-86698-40-2)
55. Rusciadelli G., Sciarra N. & Mangifesta (2003). 2D Modelling of large-scale gravity-driven collapses along an ancient carbonate platform edge: geological model and conceptual framework. Palaeogeography, Palaeoclimatology, Palaeoecology, Elsevier, 200(2003), 245-262.
56. Calista M., Mangifesta M., Pasculli A. & Sciarra N (2003). Evoluzione dinamica della Rupe di Roccamontepiano: parametrizzazione statistica e modellazione 3D. Atti I Cong. Naz. AIGA 19-20 Febbraio 2003, Chieti, 139-150, Rendina Editori, Roma (ISBN 88-86698-40-2)
57. Dominici D., Giamberardino A., Sciarra N. & Tallini M. (2003). La frana mista di Penna S:Andrea (Teramo - Abruzzo): Metodologia di controllo per la mitigazione del rischio idrogeologico. Atti Convegno Nazionale “Conservazione dell’ambiente e rischio idrogeologico”, Assisi, 11 – 12 dicembre 2002, CNR-GNDCI Pubblicazione n. 2830, 473-480.
58. Pasculli A. & Sciarra N. (2003). Un approccio numerico agli Elementi Finiti per l’analisi delle eterogeneità multiscala: applicazioni ai versanti. Atti Convegno Nazionale “Conservazione dell’ambiente e rischio idrogeologico”, Assisi, 11 – 12 dicembre 2002, CNR-GNDCI Pubblicazione n.2830, 21-36.
59. Rainone M.L. & Sciarra N. (2003). A multidisciplinary integrated approach to geological and numerical modelling of Lodrone landslide (Oriental Alps, Trentino region, Italy). Proceedings of the Int. Symp. On “Geotech. Measurements and Modeling, 225-230, Karlsruhe, Germany, Balkema Publisher (ISBN 90 5809 603 3)
60. Gentili. B., Pallotta F., Pambianchi & Sciarra N. (2003). Mass movements in the central-southern Marches monoclinal relief (central Italy): 3D modelling of the Montegiorgio landslide. Proceedings of the Int. Symp. On “Geotech. Measurements and Modelling, 193-198, Karlsruhe, Germany, Balkema Publisher (ISBN 90 5809 603 3)
61. N. Sciarra, A. Pasculli, P. Signanini, M. Calista & M. Mangifesta (2003). Seismic site response analysis carried out by the comparison of two numerical codes: the case of Castelnuovo Garfagnana (Tuscany). Quaderni di Geol. Appl.-serie AIGA, 2 39-47. (ISSN 1593-8433)
62. Sciarra N. (2003). Modellazione numerica del collasso gravitativo di grandi piattaforme carbonatiche: il caso della Maiella(Appennino centrale). Quaderni di Geologia Applicata – Serie AIGA, 2, 19-37.(ISSN 1593-8433)
63. Crescenti U., Boncio P., Rainone M.L., Sciarra N. & Signanini P.(2003). Propensione al dissesto per in un’area geologicamente franosa: il caso di Numana (AN). Quaderni di Geologia Applicata – serie AIGA, 2, 1-17. (ISSN 1593-8433)
64. Crescenti U. Calista M. Mangifesta M. & Sciarra N. (2004). The Ancona landslide of December 1982. Giornale di Geologia Applicata, 1, 53-62, Udine. (ISSN 1826-1256).
65. Buccolini M., D’Alessandro L., Miccadei E. & Sciarra N. (2004) Susceptibility assessment of an area subject to a large landslide: the case of San Martino sulla Marrucina (Chieti province - central Italy). Proceedings of IV Int. Conf. on Computer Simulation in Risk Analysis and Hazard Mitigation, 245-255, WIT press Editor, Rodhes (ISBN 1-85312-736-1)
66. Pasculli A. & Sciarra N. (2005). Numerical Modelling of the Deeply Soil Temperature Distribution Due to Climatic Changes. Proceedings of the Annual Conf. of the Int. Ass. for Math. Geol. (IAMG), GIS and Spatial Analysis, 2, 1267-1273, Toronto, Canada. (ISBN 0-9734220-1-7)
67. Pasculli A. & Sciarra N. (2005). A Fragile Fracture Study by Fractal Analysis. Proceedings of the Annual Conf. of the Int. Ass. for Math. Geol. (IAMG), GIS and Spatial Analysis, 2, 1260-1266, Toronto, Canada. (ISBN 0-9734220-1-7)
68. Pasculli A., Rainone M.L., Sciarra N., Signanini P. (2005). Analysis of geothermal gradient anomalies due to environmental temperature oscillation with a long period. Italian Journal of Engineering Geology, 2, Roma
69. Cretella E., Mataloni G., Pasculli A. & Sciarra N. (2006). Valutazione della stabilità spondale di un tratto in forte erosione del fiume Vomano (TE) mediante analisi 3D alle differenze finite. Giornale di Geologia Applicata, 4, 20-30, Udine (ISSN 1826-1256).
70. Aringoli D., Calista M., Gentili B., Pambianchi G., Sciarra N. (2006). Geomorphological features and 3D modelling of Montelparo mass movement (Central Italy). Earth Surface Processes and Landforms (special number), John Wiley & Sons, Ltd.
71. Pasculli A. & Sciarra N.(2006). A 3D landslide analyses with constant mechanical parameters compared with the results of a probabilistic approach assuming selected heterogeneities at different spatial scales. Giornale di Geologia Applicata, 3, 269-280, Udine (ISSN 1826-1256).
72. D’Amato Avanzi G., Pochini A., Marchetti D., Puccinelli A. & Sciarra. N. (2006). Processi gravitativi di instabilità in rocce molto fratturate: il metodo alle differenze finite in un caso applicativo della provincia di La Spezia. Giornale di Geologia Applicata, 2, 27-34, Udine (ISSN 1826-1256).
73. Sciarra N., Pasculli A. & Calista M. (2006). The large Ancona landslide studies revisited including stochastical spatial variability of mechanical parameters. Proceedings of the 10th IAEG Congress, Nottingham, United Kingdom.
74. Buccolini M., D’Alessandro L., Miccadei E., Piacentini T. & Sciarra N. (in stampa). “Cenni di geomorfologia e stabilità dei versanti”. In: Note Illustrative della Carta Geologica d’Italia alla scala 1:50.000. Foglio 361 Chieti. Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per i Servizi Tecnici Nazionali- Servizio Geologico d’Italia, Roma.
75. Pasculli A. & Sciarra N.(2006). A probabilistic approach to determine the local erosion of a watery debris flow. XIth Int. Congr. of the Int. Ass. for Mathematical Geology, Liegi – Belgium.
76. Lollino G., Pasculli A., Sciarra N., Baldo M. & Giordan D.(2007). An integrated methodology based on LIDAR, GPS and Photogrammetric surveys applied to a large landslide in San Martino sulla Marruccina (Central Italy). Proceedings of the 1th North American Landslide Conference, Vail, Colorado (in print).
77. Pasculli A. & Sciarra N.(2007). A 2D numerical modelling of watery debris flow including a stochastic determination of the local erosion. Proceedings of the 1th North American Landslide Conference, Vail, Colorado.(in print)


TORNA