NomeGiovanni
CognomeVaciago
Emailg.vaciago@studiogeotecnico.it
Lingue Conosciute
Inglese
Francese

Titoli di Studio e Corsi di Specializzazione
BSc (Eng) e ACGI in ingegneria civile (Laurea con voto massimo),
Imperial College, Università di Londra, 1985
· MSc e DIC (Distinction) in meccanica delle terre e sismologia tecnica
(“Master” con voto massimo), Imperial College, Università di Londra,
1989
Tesi su “Microzonazione sismica come strumento pratico di
pianificazione urbana” - in inglese
· Dottore in ingegneria civile - trasporti (110/110 e lode). Università di
Roma "La Sapienza", 1991
Tesi su “Caratteristiche Geometriche delle Strade Extraurbane: Studio
Comparato delle Norme in Italia e in Gran Bretagna”
Riconoscimenti
accademici:
· Letitia Chitty Prize, Imperial College, 1984 (premio per il migliore
studente del secondo anno in ingegneria civile)
· Governor's Prize, Imperial College, 1985 (premio per i migliori risultati
negli esami finali in ingegneria civile)
· Soil Mechanics Prize, Imperial College, 1989 (migliore tesi di "Master"
in meccanica delle terre e sismologia tecnica)
Affiliazioni
professionali:
· Abilitazione alla Professione di Ingegnere in Italia e Inghilterra
· Ordine degli Ingegneri, Roma 1995 - 1999, Milano dal 1999
· Associazione Geotecnica Italiana, dal 1992
· Institution of Civil Engineers, G 1985; AM 1988, M 1994
· British Geotechnical Society, dal 1989
· Earthquake Engineering Field Investigation Team (1990 - 1995)

Qualifica
Direttore Tecnico

Curriculum Professionale
dal 2007 Direttore Tecnico, Studio Geotecnico Italiano, Milano
2003 – 2007 Responsabile Ufficio GTA Geotecnica opere all’aperto, SPEA, Milano
1995 – 2003 Responsabile di Progetto, Studio Geotecnico Italiano, Milano
(1998-2003 Responsabile della Qualità)
1989 - 1995 Ingegnere Geotecnico, Rendel Geotechnics, Londra
(1991-1992 Distacco temporaneo presso Yüksel Rendel JV, Turchia)
1988 - 1989 Studente a tempo pieno per “Master” in Meccanica delle terre e sismologia
tecnica, Imperial College, Londra
1985 - 1988 Ingegnere Progettista, Rendel Palmer & Tritton (gruppo strade), Londra
(1986-1987 Distacco temporaneo presso Tarmac Construction, Scozia, UK)
1984 (estate) Assistente di cantiere, Ove Arup & Partners, Birmingham

Principali Attività Svolte
Opere in sotterraneo
- Nuovo parcheggio in galleria sotto il Castello di Brescia
Programma, specifica, supervisione e interpretazione degli studi geologici e delle indagini
geognostiche per lo studio di fattibilità peri un nuovo parcheggio meccanizzato (600 posti) da
realizzare a partire dalla galleria esistente.
- Pozzo di accesso per galleria idraulica, nuovo terminale LNG, Dunkerque, Francia
Progettazione geotecnica e strutturale preliminare e assistenza tecnica ad impresa specializzata
per la redazione dell’offerta per la progettazione e la costruzione di un pozzo di diametro
interno 16 m, profondo 55 m, da realizzare in sabbie e argille. Il pozzo sarà usato per lanciare
la TBM che scaverà una galleria idraulica di 5 km. Sul lato opposto del pozzo verrà realizzata
una breve galleria di servizio per facilitare le operazioni di scavo. In esercizio, il pozzo
collegherà la galleria idraulica con la stazione di pompaggio. Il progetto deve consentire lo
svuotamento temporaneo del pozzo in qualsiasi momento.
Strade Ferrovie e Aeroporti
- Linea ferroviaria AV Mecca – Medina, Arabia Saudita
Assistenza specialistica alla struttura di Alta Sorveglianza preposta al riesame e alla
validazione del progetto. Indicazioni sulle indagini specialistiche e approccio metodologico per
il dimensionamento del corpo stradale in relazione agli aspetti dinamici. Indicazioni sulle
finalità e i criteri di progetto delle zone di transizione tra rilevato e opere d’arte.
o Autostrada Milano-Roma (A1). Ampliamento a 3a corsia, tratto Firenze Sud-Incisa
Riesame interno degli studi sull’impatto vibrazionale della costruzione, per Progetto Definitivo
e SIA.
-Adeguamento RESA 26, aeroporto di Pantelleria
Studio di fattibilità dell’adeguamento della Runway End Safety Area (RESA) alla testata 26
della pista principale dell’aeroporto di Pantelleria. I lavori richiedono movimenti terra
importanti in terreni vulcanici e la deviazione di una strada locale.
Consolidamenti – Stabilizzazione di pendii
o Progetto di Ricerca Europeo “SAFELAND” – Living with landslide risk in Europe: assessment,
effects of global change, and risk management strategies
Collaborazione nei temi di ricerca: WP1.1 sull’innesco delle frane; WP5.1 sulle misure per la
mitigazione del rischio; WP6 sui casi di studio. Responsabile per l’elaborato D5.1 “Compendio
delle misure di mitigazione strutturali e non-strutturali, provate e innovative, per diversi tipi di
frana”.
Monitoraggio geotecnico
-Perizia per il monitoraggio inclinometrico
Perizia per impresa specializzata sull’analisi dei dati inclinometrici, con particolare
riferimento al superamento delle difficoltà tecniche e procedurali derivanti dall’esecuzione e
interpretazione delle misure con attrezzature e software diversi da quelli utilizzati per le letture
storiche. Relazione Finale utilizzata nell’ambito di contenzioso.
STUDIO GEOTECNICO ITALIANO Giovanni Vaciago
Curriculum Vitae pag. 3
File: CV_VAG_Ita Rev. Febbraio 2010
Strutture Offshore, Marittime e Fluviali
- Raffineria ZORCO – Opere marittime, Mellitah, Zwara, Libia
Studio preliminare a tavolino. Programma e specifica per indagini geognostiche. Assistenza
tecnica per l’individuazione di idonee imprese specializzate e per la trattativa tecnica.
o Nuovo terminal container, Porto di Jenjen, Algeria
Assistenza in fase di gara. Definizione preliminare delle caratteristiche stratigrafiche e
geotecniche in base a indagini pregresse eseguite per le opere esistenti. Progettazione
preliminare e predimensionamento di: un tratto di banchina con dragaggio a 17m, da
realizzare con palancole; consolidamento di un cassone circolare esistente propedeutico a
dragaggi sotto il piano di imbasamento per la posa di nuovi cassoni, interventi per la
mitigazione della suscettibilità alla liquefazione nelle aree di colmata.
-Isola artificiale di Oropuche Bank, Trinidad e Tobago
Analisi geotecnica per lo studio di fattibilità e il progetto preliminare di un’isola artificiale di
1400 ha. in fondali di 5 - 15 m, con particolare riferimento alla definizione della stratigrafia e
alla caratterizzazione geotecnica dei terreni di fondazione, analisi di stabilità e cedimenti,
dimensionamento dei pali e analisi di battitura.
-Nuova piastra multifunzionale, Vado Ligure (SV)
Riesame, dal punto di vista geotecnico, del Progetto Preliminare, con particolare riferimento a:
pianificazione, esecuzione e interpretazione delle indagini geognostiche integrative a mare in
terreni difficili; definizione dei requisiti particolari per le fasi iniziali dei riempimenti a mare
per minimizzare la compenetrazione e rotture locali; stabilità e cedimenti dei riempimenti e dei
cassoni, compresa la progettazione preliminare di varie opzioni di trattamento dei terreni di
fondazione; pali di fondazione; opere provvisionali e sequenza costruttiva.
Impianti nucleari e termoelettrici
- Impianto IGCC a ciclo combinato, Centrale di Taean, Corea
Assistenza geotecnica in fase di FEED per un impianto da realizzare in un area di colmata su
argille tenere. Analisi dei risultati delle indagini geognostiche, stima dei cedimenti e del loro
decorso nel tempo, progettazione geotecnica tipologica delle fondazioni comprese analisi
preliminari di battitura dei pali e relazione geotecnica finale.
o Centrale a biomasse, Olevano (AL)
Assistenza geotecnica alla progettazione esecutiva, compresi programma, specifica e
interpretazione delle indagini geognostiche, progettazione geotecnica delle fondazioni e dei
movimenti terra e relazione geotecnica finale.
- Centrale a carbone Bocamina II, Coronel, Cile
Riesame indipendente delle condizioni geotecniche del sito, basato su un’analisi originale dei
dati provenienti da diverse indagini geognostiche, compresa quella eseguita per la costruzione
dell’impianto originale a fine anni 1960 e le indagine eseguite sia dal Committente che
dall’Appaltatore per il nuovo impianto in costruzione. Valutazione del potenziale di
liquefazione, sia con metodi semplificati empirici che con analisi numeriche avanzate.
Assistenza tecnica ai legali per arbitrato.
- Centrale a carbone Pecèm I (720 MW), Pecèm, Maranhao, Brasile
Assistenza geotecnica in fase di progettazione costruttiva: valutazione dei dati geotecnici
disponibili; relazione geotecnica preliminare con indicazione delle criticità geotecniche e
possibili soluzioni; programma, specifica, supervisione e interpretazione dell’indagine
geognostica integrativa; progettazione delle fondazioni e relazione geotecnica finale.
Assistenza tecnica dalla sede e con visite di cantiere durante l’esecuzione e il collaudo dei pali.
- Centrale a carbone (360 MW), Itaquì, Cereà, Brasile
Assistenza geotecnica in fase di progettazione costruttiva: valutazione dei dati geotecnici
disponibili; relazione geotecnica preliminare con indicazione delle criticità geotecniche e
possibili soluzioni; programma, specifica, e supervisione dell’indagine geognostica integrativa,
progettazione geotecnica delle fondazioni e relazione geotecnica finale. Progettazione
preliminare della piattaforma della centrale in morfologia complessa, compresa la definizione
delle aree che richiedono trattamenti geotecnici e la progettazione preliminare di scarpate
naturali e rinforzate e di muri in terra armata
- Centrale a gas, Central Processing Facilities 900MBCD, Manifa, Arabia Saudita
Consulenza geotecnica in fase di gara, con particolare riferimento alle scelte tipologiche per le
fondazioni e alle necessità di indagini integrative.
Impianti industriali
- Nuovi impianti Isola 13 e 15, Stabilimento Petrolchimico di Ravenna
Assistenza geotecnica in fase di progettazione esecutiva di nuovi impianti da realizzare
all’interno di impianti esistenti in marcia. Validazione del programma delle indagini
geognostiche redatto dal progettista FEED. Analisi dei risultati delle indagini geognostiche,
progettazione geotecnica tipologica delle fondazioni e dei trattamenti di miglioramento dei
terreni con particolare riferimento alla necessità di minimizzare il disturbo e garantire la
stabilità geotecnica durante la costruzione e l’esercizio. Relazione geotecnica finale
- Nuovi cantieri navali, Penisola di Araya, Venezuela
Valutazione preliminare della suscettibilità alla liquefazione.
- 4° Treno Gas, raffineri di Mina al Ahmadi, Kuwait
Consulenza geotecnica in fase di gara, con particolare riferimento alle scelte tipologiche e al
progetto delle fondazioni superficiali. Indicazioni per le indagini integrative.
- Nuovo Compressore, Impianto trattamento gas di Abu Madi, Egitto
Programma e specifica per indagine geognostica e su pali esistenti.
- Ampiamento della Raffineria di El Palito, Venezuela
Assistenza geotecnica in fase di FEED. Validazione delle relazioni geotecniche fornite dagli
appaltatori locali, compresa analisi indipendente della suscettibilità alla liquefazione e
indicazioni sulle tipologie di trattamento e sull’interfaccia con le altre lavorazioni.
- Raffineria ZORCO – Opere a terra, Mellitah, Zwara, Libia
Analisi geotecnica per lo studio di fattibilità e progettazione preliminare di una nuova
raffineria, con speciale riferimento ai movimenti terra, opzioni per il miglioramento dei terreni,
tipo e dimensionamento dei pali di fondazione, fondazioni dirette per le attrezzature minori.
Relazione geotecnica preliminare.
- Impianto di stoccaggio e rigasificazione LNG di Porto Empedocle (AG)
Assistenza tecnica in fase di gara, con particolare riferimento agli aspetti progettuali e
costruttivi di due pozzi di 80 m di diametro e 45 m di profondità in argille dure per
l’alloggiamento dei serbatoi LNG, riesame degli aspetti geotecnici delle opere a mare, progetto
e specifica dei movimenti terra, progetto preliminare e specifica degli interventi di
miglioramento geotecnico dei terreni, progetto preliminare e specifica dei pali di fondazione,
consulenza sulla caratterizzazione e gestione delle terre proveniente dagli scavi, programma e
specifica delle indagini geognostiche supplementari, assistenza tecnica nelle trattative con il
cliente e con i potenziali fornitori.
- Core Hydrocarbon Facilities Project, Manifa, Arabia Saudita
Analisi geotecnica per progetto costruttivo, con particolare riferimento alle fondazioni dirette e
alla valutazione dei rischi geologici (cavità, liquefazione). Relazione geotecnica finale.
- Impianto Gas ABSHAN 5, GASCO, Abu Dhabi
Consulenza geotecnica in fase di gara, con particolare riferimento alle scelte tipologiche e al
progetto delle fondazioni superficiali.
Consulenza geotecnica in fase diEPC. Programma, specifica, tabulazione tecnica e assistenza
alle indagini integrative.
- Nuova Unità Penex DIH, Raffineria MCR di Daura, Baghdad, Irak
Analisi geotecnica per progetto costruttivo, con particolare riferimento al progetto geotecnico
delle fondazioni profonde. Relazione geotecnica finale.
- Impianto di biodisel NExBTL, Tuas, Singapore
L’impianto è ubicato su 10 – 18 m di riempimento idraulico recente sopra uno spessore
variabile di argilla di origine marina e terreni residuali della sottostante “Jurong Formation”.
Riesame della documentazione tecnica e individuazione degli aspetti geotecnici chiave, analisi
geotecnica di dettaglio e relazione geotecnica finale.
Progettazione preliminare, specifica tecnica, valutazione tecnica di dettaglio e assistenza alla
valutazione generale delle offerte per i lavori di trattamento dei terreni, costituiti da vibro
compattazione e colonne di ghiaia (dry method, bottom feed). Sono stati anche considerati la
miscelazione profonda e il jet-grouting. Validazione della progettazione costruttiva eseguita
dall’appaltatore specializzato, specifiche tecniche per costruzione, piani controllo qualità,
assistenza tecnica dalla sede e in loco durante l’esecuzione dei lavori, compresa la valutazione
dei risultati dei campi prova e delle prove di controllo e collaudo.
Progettazione preliminare, specifiche tecniche, valutazione tecnica di dettaglio e assistenza alla
valutazione generale delle offerte per i pali di fondazione, compresi sia pali prefabbricati in
cemento armato che pali precompressi centrifugati. Progettazione finale, specifiche tecniche
per costruzione, piani controllo qualità, assistenza tecnica dalla sede e in loco per i lavori di
palificazione, compresa validazione dell’attrezzatura e delle procedure dell’appaltatore
specialistico e valutazione dei risultati dei campi prova e delle prove su pali pilota e di lavoro.
- Impianto di biodisel NExBTL, Maasvlakte, Rotterdam, Olanda
L’impianto è ubicato su riempimento idraulico realizzato circa 40 anni fa su depositi marini e
alluvionali prevalentemente sabbiosi.
Riesame della documentazione tecnica e individuazione degli aspetti geotecnici chiave.
Programma, specifica tecnica, validazione e interpretazione delle indagini geognostiche
integrative. Analisi geotecnica di dettaglio e relazione geotecnica finale.
Progettazione preliminare e specifiche tecniche per richiesta di offerta (pali battuti
prefabbricati). Valutazione tecnica delle offerte, compresa validazione della proposta
alternativa adottata (pali battuti gettati in opera) e revisione delle specifiche tecniche per
costruzione e dei piani controllo qualità di conseguenza. Assistenza tecnica dalla sede e in
cantiere per i lavori di palificazione, compresa la valutazione dei risultati delle prove di carico
statiche e “statnamic” preliminari e di controllo e indicazione degli accorgimenti da adottare
per superare problemi localizzati di sovrappressioni eccessive generate dalla battitura dei pali.
- Nuova Unità 200 - SDA, Raffineria di Turkmenbashi, Turkmenistan
Programma e specifica per indagine geognostica. Riesame per validazione della relazione di
indagine.
STUDIO GEOTECNICO ITALIANO Giovanni Vaciago
Curriculum Vitae pag. 6
File: CV_VAG_Ita Rev. Febbraio 2010
- Nuova Unità 100 – DCU-50A, Raffineria di Turkmenbashi, Turkmenistan
Analisi geotecnica per progetto costruttivo, con particolare riferimento alle fondazioni dirette e
alla valutazione del rischio liquefazione. Relazione geotecnica finale.
- Impianto GTS, Raffineria Motor Oil Hellas, Corinto, Grecia
Riesame dei dati geognostici pregressi. Programma e specifica tecnica per indagini geognostiche
integrative. Relazione geotecnica finale per progetto definitivo.
- Impianto CDU, Raffineria Motor Oil Hellas, Corinto, Grecia
Riesame dei dati geognostici pregressi. Programma e specifica tecnica per indagini
geognostiche integrative. Analisi geotecnica e relazione geotecnica finale. Assistenza alla
progettazione geotecnica dei movimenti terra per site preparation.
- Nuovo parco serbatoi SONANGOL, Soyo, Angola
Studio geologico-tecnico a tavolino. Programma e specifica tecnica per indagini geognostiche.
- Ampliamento parco serbatoi SONANGOL, Raffineria di Luanda, Angola
Studio geologico-tecnico a tavolino. Programma e specifica tecnica per indagini geognostiche.
- Revamping impianto LPG, ICPN, Luanda, Angola
Riesame della documentazione tecnica e individuazione degli aspetti geotecnici chiave. Analisi
geotecnica e relazione geotecnica finale.
- Material Replacement Project, Unità 2, Karachaganak, Kazakhstan
Riesame indipendente e validazione della progettazione e dell’installazione di fondazioni con
pali ad elica in acciaio (screw piles) da installare nell’impianto in marcia, compresa la
valutazione indipendente dei dati geognostici disponibili e il riesame di proposte di indagini
integrative, prove di installazione e di carico preliminari, progettazione definitiva e associate
procedure per la gestione della variabilità dei terreni di fondazione, prove di carico di
controllo sui pali di lavoro. Assistenza tecnica dalla sede e in loco durante l’installazione e il
collaudo dei pali. Relazione finale di validazione. Gli aspetti geotecnici salienti sono la
presenza di terreni potenzialmente collassabili, difficoltà di installazione da eseguirsi durante
la normale operatività dell’impianto e requisiti molto stringenti sui cedimenti ammissibili dei
pali in esercizio.
-Nuovo impianto Etilene no. 2, Sidi Kireer, El Amiriya, Alessandria d'Egitto
Consulenza geotecnica in fase di gara, con particolare riferimento alle scelte tipologiche e al
dimensionamento delle fondazioni e alle necessità di indagini integrative.
- Unità 11-H-01, Raffineria MIDOR, Alessandria d'Egitto
Relazione Geotecnica fattuale e interpretativa e specifiche di progettazione per le fondazioni,
sulla base delle indagini e dei riscontri costruttivi dell’impianto originale. Specifica delle
indagini finalizzate a valutare la possibile contaminazione dei terreni di scavo.
- Revamping Impianto 400, Raffineria ISAB (Impianti sud), Priolo Gargallo, (SR)
Riesame della documentazione tecnica e individuazione degli aspetti geotecnici chiave.
Programma, specifica tecnica, coordinamento dell’esecuzione, validazione e interpretazione
delle indagini geognostiche integrative comprensive di sondaggi, prove geofisiche (georadar,
rifrazione sismica, resistività elettrica, prove cross-hole) e prove di laboratorio.
Caratterizzazione geotecnica di dettaglio. Analisi di dettaglio delle fondazioni del reattore
principale in condizioni statiche e sismiche (l’impianto è ubicato in una zona di alta sismicità).
Analisi parametriche per le altre fondazioni. Opere provvisionali. Relazione geotecnica finale.
- Impianto Urea, Yara Sluiskil (YSL), Sluiskil, Olanda
Consulenza geotecnica in fase di gara, con particolare riferimento alle scelte tipologiche e al
dimensionamento delle fondazioni e alle necessità di indagini integrative.
Edilizia pubblica e privata
- Ampliamento uffici e parcheggio interrato, Palazzo di Giustizia, Lecco
Riesame dei dati di indagine e sui lavori parziali eseguiti dopo la rescissione del contratto
dell’appaltatore originale. Programma delle indagini geotecniche e strutturali necessarie per
permettere al nuovo appaltatore di subentrare nei lavori, con particolare riferimento ai
diaframmi perimetrali e al tampone di fondo in jet grouting che dovrebbero permettere di
eseguire in sicurezza lo scavo in terreni permeabili sotto falda. Assistenza tecnica al nuovo
appaltatore durante l’esecuzione delle indagini da parte del promotore.
- Belfiore 2000, Firenze
Assistenza tecnica specialistica sull’esecuzione di tiranti in terreni permeabili interamente sotto
falda.
Come Responsabile Ufficio GTA - Geotecnica opere all’aperto, SPEA (2003-2007):
Strade Ferrovie e Aeroporti
- Autostrada Milano-Roma (A1). Opere Compensative ampliamento a 4a corsia, tratto Modena–
Bologna. Tangenziale di Modena
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
galleria artificiale, fondazioni delle opere d’arte).
-Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze, Nuovo svincolo di
Rioveggio
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
fondazioni delle opere d’arte, stabilizzazione movimenti franosi).
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze, Lotto 6 - 7
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo per Appalto Integrato.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno, fondazioni delle opere d’arte, stabilizzazione movimenti franosi).
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze, Lotto 8
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
fondazioni delle opere d’arte, stabilizzazione movimenti franosi).
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze, Lotto 14 (Bretella di
Firenzuola)
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Preliminare. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
fondazioni delle opere d’arte). Individuazione e caratterizzazione delle criticità geotecniche per
i tratti all’aperto, con particolare riferimento ai movimenti franosi di versante.
- Autostrada Milano-Roma (A1). Ampliamento a 3a corsia, tratto Barberino-Firenze Nord
Responsabile della Progettazione Specialistica per Minuta Progetto Esecutivo. Riesame del
Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e
fornitori per la caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo
stradale, opere di sostegno, gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte, stabilizzazione
movimenti franosi).
- Autostrada Milano-Roma (A1). Opere Compensative ampliamento a 3a corsia, tratto Firenze
Nord-Firenze Sud. Asse Mezzana-Perfetti-Ricasoli, IV Lotto
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo in variante. Riesame dei
progetti precedenti e valutazione delle criticità geotecniche e idrogeologiche. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la caratterizzazione geotecnica e la
progettazione delle opere geotecniche da realizzare sotto falda (corpo stradale, opere di
sostegno, sottopasso con scatolare a spinta della linea ferroviaria Firenze-Prato, fondazioni
delle opere d’arte).
- Autostrada Milano-Roma (A1). Ampliamento a 3a corsia, tratto Firenze Sud-Incisa
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
fondazioni delle opere d’arte, stabilizzazione movimenti franosi).
-Autostrada Milano-Roma (A1). Ampliamento a 3a corsia, tratto Fiano-G.R.A.
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Minuta Progetto
Esecutivo. Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori
per la caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale,
opere di sostegno, fondazioni delle opere d’arte).
-Autostrada Milano-Venezia (A4). Ampliamento a 4a corsia, tratto Milano-Bergamo
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per riesame e
redazione degli elaborati finali di caratterizzazione geotecnica e per il riesame della
progettazione esecutiva delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno, fondazioni
delle opere d’arte).
- Autostrada Milano-Venezia (A4). Svincolo di Dalmine
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la caratterizzazione geotecnica.
-Autostrada Torino-Savona (A6). Interventi di manutenzione straordinaria
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la caratterizzazione geotecnica e il
progetto esecutivo degli interventi di consolidamento delle fondazioni di viadotti esistenti,
alcuni dei quali interessati da movimenti franosi. Gli interventi in progetto comprendono
sottomurazioni, micropali, tiranti a trefoli e a barre, paratie, protezione e rinforzo con reti e
chiodatura di pareti rocciose, sistemazioni idrauliche.
- Autostrada Milano-Como (A9). Ampliamento a 3a corsia, tratto Lainate-Como Sud
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Minuta Progetto
Esecutivo. Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori
per la caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale,
opere di sostegno, fondazioni delle opere d’arte).
- Nodo Autostradale di Genova (A7-A10-A12). Gronda Ovest Vesima-Genova Est
Responsabile della Progettazione Specialistica per Minuta Progetto Preliminare. Individuazione
delle criticità geotecniche per i tratti all’aperto, viabilità di servizio e cantieri. Aspetti
geotecnici dell’ipotizzato deposito a mare e relative opere marittime.
- Nodo Autostradale di Genova (A7-A10-A12). Sistema di accesso al Porto di Voltri
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
fondazioni delle opere d’arte).
- Nodo Autostradale di Genova (A7-A10-A12). Viabilità di accesso, Casello di Lavagna
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Genova-Savona (A10). Variante di Prà Palmaro
Responsabile della Progettazione Specialistica per Minuta Progetto Definitivo. Indirizzo
tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Ampliamento a 3a corsia, tratto Rimini-Cattolica
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Progetto Esecutivo.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno, gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Ampliamento a 3a corsia, tratto Cattolica-Fano
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Progetto Esecutivo.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno,gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Ampliamento a 3a corsia, tratto Fano-Senigallia
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Progetto Esecutivo.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno,gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Ampliamento a 3a corsia, tratto Senigallia-Ancona Nord
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Progetto Esecutivo.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno, fondazioni delle opere d’arte, stabilizzazione movimenti franosi).
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Ampliamento a 3a corsia, tratto Ancona Nord-Ancona Sud
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Progetto Esecutivo.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno, fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Ampliamento a 3a corsia, tratto Ancona Sud–Porto S.
Elpidio
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Progetto Esecutivo.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno,gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Ampliamento a 3a corsia, tratto Porto S. Elpidio-Pedaso
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere di sostegno,
fondazioni delle opere d’arte).
- Autostrada Roma-L’Aquila (A24). Ampliamento della Barriera di Lunghezza
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (opere di sostegno, fondazioni delle opere
d’arte).
- ARCEA. Sistema intermodale integrato Pontino Roma-Latina / Cisterna-Valmontone, 1a tratta
Tor de’ Cenci – Castel Romano
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo Legge Obbiettivo
N.443/01. Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori
per la caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale,
opere di sostegno, gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte, tra cui un viadotto sul F.
Tevere).
- SIT. Bretella a pedaggio Lastra a Signa-Prato
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Preliminare e Progetto Definitivo.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la
caratterizzazione geotecnica e la progettazione delle opere geotecniche (corpo stradale, opere
di sostegno,gallerie artificiali, fondazioni delle opere d’arte, tra cui un viadotto sul F. Arno).
- ANAS DG31. Itinerario Nord-Sud, Sicilia, Lotto C3 Svicolo SP 7/A – innesto SS192
Responsabile della Progettazione Specialistica per integrazione a Progetto Definitivo. Indirizzo
tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la redazione delle carte di
pericolosità idrogeologica in accordo alla normativa regionale, compresa verifica esplicita di
liquefazione.
Consolidamenti – Stabilizzazione di pendii
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze. Stabilizzazione dei
Movimenti Franosi interferenti MF4, MF5, MF6, MF7, MF8, Val di Setta
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica del dissesto e la progettazione delle opere di stabilizzazione.
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze. Interventi non causaeffetto.
Stabilizzazione della Frana della Gardelletta
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica del dissesto e la progettazione delle opere di stabilizzazione.
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze. Interventi non causaeffetto.
Stabilizzazione della Frana di Ca’ Bruciata
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo. Indirizzo tecnico,
coordinamento e supervisione di collaboratori interni e fornitori per la caratterizzazione
geotecnica del dissesto e la progettazione delle opere di stabilizzazione.
- Autostrada Milano-Roma (A1). Dissesto al km 251
Responsabile della Progettazione Specialistica per Minuta Progetto Definitivo. Indirizzo
tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la caratterizzazione
geotecnica del dissesto e la progettazione delle opere di stabilizzazione.
- Autostrada Milano-Roma (A1). Dissesto al km 341
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Definitivo e Progetto Esecutivo in
Somma Urgenza. Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la
caratterizzazione geotecnica del dissesto e la progettazione delle opere di stabilizzazione e
ripristino della carreggiata. Assistenza alla Direzione Lavori.
- Autostrada Genova-Savona (A10). Dissesto al km 22+300
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo in Somma Urgenza.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la caratterizzazione
geotecnica del dissesto e la progettazione delle opere di stabilizzazione e ripristino della
carreggiata. Assistenza alla Direzione Lavori.
- Autostrada Napoli-Canosa (A16). Dissesto al km 43+400
Responsabile della Progettazione Specialistica per Progetto Esecutivo in Somma Urgenza.
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per la caratterizzazione
geotecnica del dissesto e la progettazione delle opere di stabilizzazione e ripristino della
carreggiata. Assistenza alla Direzione Lavori. Riesame del monitoraggio in corso d’opera.
Monitoraggio geotecnico
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze, Monitoraggio Ambientale,
Settore Assetto del Territorio
Esperto nominato. Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per
la redazione dei Piani Stralcio di monitoraggio; definizione dei valori di soglia di Attenzione e
di Allarme e dei relativi criteri di applicazione; esecuzione, elaborazione, validazione e riesame
dei dati di monitoraggio; segnalazione di Attenzione e di Allarme secondo procedure
prestabilite. Assistenza nella gestione delle anomalie.
- Autostrada Milano-Roma (A1). Ampliamento a 3a corsia, tratto Firenze Nord-Firenze Sud,
Monitoraggio Ambientale, Settore Assetto del Territorio
Esperto nominato. Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per
la redazione dei Piani Stralcio di monitoraggio; definizione dei valori di soglia di Attenzione e
di Allarme e dei relativi criteri di applicazione; esecuzione, elaborazione, validazione e riesame
dei dati di monitoraggio; segnalazione di Attenzione e di Allarme secondo procedure
prestabilite. Assistenza nella gestione delle anomalie.
- Autostrada Bologna-Taranto (A14). Progetto ANIDRO, Monitoraggio Geotecnico
Indirizzo tecnico, coordinamento e supervisione di collaboratori interni per l’esecuzione,
l’elaborazione e la validazione del monitoraggio geotecnico.
Come Responsabile di Progetto, Studio Geotecnico Italiano (1995-2003):
Opere in sotterraneo
- Alta Velocità Ferroviaria, Nodo di Firenze. Compensation grouting
Progetto e specifica tecnica per i lavori di compensation grouting previsti per mitigare i
cedimenti indotti dallo scavo delle gallerie di approccio alla nuova stazione di Firenze in
prossimità di strutture critiche, tra cui la storica Fortezza da basso.
- Alpetunnel, Torino-Lione. Galleria Geognostica di Venaus
Galleria geognostica di 8 km fino a 1800 m di copertura.
Progetto della zona di imbocco, cantiere, stoccaggio dello smarino. Caratterizzazione
geomeccanica e assistenza al progetto della galleria. Progetto esecutivo del tratto scavato con
fresa e del sistema di controllo e di monitoraggio.
- A.V. Genova-Milano, Cunicoli Esplorativi
Tre cunicoli esplorativi in argilliti, fino a circa 500 m di copertura, per un totale di circa 4 km.
Progetto di dettaglio, specifiche tecniche, computi metrici, preventivi e collaudi per impianto di
monitoraggio dei cunicoli. Specifiche tecniche, computi metrici e preventivi per indagini in sito
all'interno dei cunicoli.
- A.V. Bologna-Firenze
Tratto di circa 80 km, di cui il 90% in galleria con coperture fino a quasi 600 m. Consulenza
geotecnica all'Alta Sorveglianza in fase di progetto esecutivo e progetto costruttivo.
o Autostrada Salerno-Reggio Calabria (A3). Ampliamento e adeguamento geometrico. Lotti 33,
34, 35, 36, 38, 40, 41, 42
Assistenza tecnica all’istruttoria interna e consulenza per il progetto definitivo delle gallerie,
con particolare riferimento a: quadro geologico/geotecnico; parametri di progetto; verifica
concettuale delle scelte progettuali per opere provvisionali, metodologie di scavo, opere di
sostegno definitive, punti singolari; metodologie di calcolo; piano di monitoraggio.
Strade Ferrovie e Aeroporti
- A.V. Torino-Milano
Verifica, relativamente agli aspetti geotecnici degli elaborati del progetto costruttivo delle
opere d’arte principali e dei movimenti terra. Riesame della caratterizzazione geotecnica e
calcoli indipendenti. Controllo e riesame dei disegni per costruzione.
o A.V. Milano-Bologna
Verifica, relativamente agli aspetti geotecnici, degli elaborati del progetto costruttivo di rilevati
e opere d’arte principali. Riesame della caratterizzazione geotecnica e calcoli indipendenti.
Controllo e riesame dei disegni per costruzione. Riesame delle proposte dei campi prova e del
progetto costruttivo della stabilizzazione a calce dei terreni di fondazione e dei materiali di
costruzione dei rilevati. Riesame di proposte per l’uso dei materiali di riporto nonconvenzionali
(materiali da demolizione, sabbie di fonderia).
- A.V. Padova-Mestre, Cantierizzazione
Riesame del progetto di cantierizzazione presentato in Conferenza dei Servizi. Analisi degli
Accordi Procedimentali con gli Enti. Riesame dei piani regionali e provinciali relativi a cave e
discariche e verifica degli impianti esistenti. Riesame del progetto esecutivo delle opere.
Verifica della viabilità locale e regionale. Definizione della viabilità per l’apporto degli inerti
(con indicazione e verifica dei transiti); della viabilità per la distribuzione di personale, mezzi e
materiali; della viabilità di cantiere. Progettazione dei campi base-operativi e definizione delle
aree tecniche per la costruzione delle opere. Assistenza alla definizione del programma lavori
in relazione alle tematiche di trasporto inerti.
- A.V. Torino-Milano, Rilocazione laghi FIPS, località Cascina Posta, Mosezzo (NO)
Analisi di stabilità, deformazioni e filtrazione per i nuovi laghi FIPS (profondità circa 20m), da
realizzare in prossimità del Canale Cavour e dell’autostrada esistenti, oltre che del rilevato
ferroviario in progetto. Relazione tecnica conclusiva.
- Linea FS Bari-Lecce, Studio della consistenza di 19 ponticelli esistenti
Coordinamento e supervisione delle indagini geotecniche. Relazione geologica e relativa
cartografia di supporto. Relazione geotecnica. Coordinamento dei rilievi e delle indagini
strutturali e delle attività di ingegneria strutturale.
- A.V. Genova-Milano, Variante di Alessandria
Variante di 45 km, compresi circa 10 km in galleria oltre a vari viadotti. Aspetti geotecnici del
progetto di massima.
- A.V. Genova-Milano, Variante di Lacchiarella
Variante di 10 km, compresi 2.2 km di viadotti. Aspetti geotecnici del progetto di massima.
o S.S. 239 “di Campiglio”, variante Caderzone-Strembo (TN)
Progetto definitivo e esecutivo di 2 km di strada tipo V CNR. Caratterizzazione geotecnica e
progetto delle opere di interesse geotecnico: fondazioni dirette di due ponti con pile in alveo;
muri di sostegno in c.a. e terra armata; galleria artificiale scatolare; scavi provvisionali,
berlinesi multitirantate, stabilità delle scarpate; computi e stime delle opere.
- Autostrada Milano-Roma (A1). Variante di valico Bologna-Firenze. Lotto 9. Area attrezzata di
Badia Nuova
Progettazione esecutiva di un’opera di sostegno provvisoria (paratia di pali con più ordini di
tiranti); progettazione esecutiva di un intervento di consolidamento (paratia di pali con un
ordine di tiranti) al piede del rilevato dell’area di servizio.
- Autostrada Salerno-Reggio C. (A3). Ampliamento e adeguamento geometrico. Lotto 3
Caratterizzazione geotecnica e verifica del progetto esecutivo delle opere di interesse
geotecnico: fondazioni profonde dei viadotti, fondazioni dirette, rilevati autostradali in
ampliamento, interventi di bonifica, opere di sostegno provvisorie.
- Autostrada Bologna-Bari-Taranto (A14). Ampliamento e adeguamento geometrico. Tratto
Borgo Panigale-Caselle
Programma delle indagini geotecniche per il progetto esecutivo.
o Autostrada Torino-Savona (A6). Lotti 4, 5 e 6 del raddoppio
Progetto costruttivo delle fondazioni di 7 viadotti, parte su pali, parte dirette, delle opere
minori e delle opere in terra. Assistenza geotecnica saltuaria alla D.L..
- Autostrada Torino-Savona (A6). Interventi di manutenzione straordinaria
Progetto costruttivo degli interventi di consolidamento delle fondazioni di viadotti esistenti. Gli
interventi in progetto comprendono sottomurazioni, micropali, tiranti a trefoli e a barre,
paratie, chiodatura di pareti rocciose, sistemazioni idrauliche.
File: CV_VAG_Ita Rev. Febbraio 2010
- Ras el Naqab-Aqaba Back Road Junction Highway, Giordania
Consulenza geotecnica all'impresa per il raddoppio di 70 km di strada e in particolare per il
tratto montano (6 km) a Ras el Naqab escarpment. Relazione geotecnica in supporto alla
proposta di variante per un tratto di 2 km.
- Tangenziale Est di Milano, Barriera antirumore allo Svincolo Forlanini
Consulenza geotecnica all’Appaltatore a seguito di dissesti e richieste di lavori di risanamento.
Valutazione delle possibili cause geotecniche. Programma, specifiche e supervisione delle
indagini geognostiche. Relazione Finale con valutazioni sulla rispondenza dei lavori eseguiti ai
requisiti contrattuali e sull’idoneità delle opere di fondazione.
- Fondazioni tipologiche per barriere antirumore per rilevati stradali e ferroviari
Progetto tipologico delle fondazioni per barriere antirumore a pannelli, per diverse classi di
altezza. Fondazioni dirette per rilevati bassi o “a raso”, comprese verifiche pseudo-dinamiche
degli spostamenti per tenere conto delle sollecitazioni cicliche indotte dal ripetuto passaggio di
veicoli o treni. Fondazioni su pali per rilevati di diverse altezze. Dimensionamento geotecnico e
strutturale. Disegni tipologici.
Impianti di trattamento e smaltimento rifiuti
- A.V. Milano-Bologna. Attraversamento Discarica di Modena
Supporto alla supervisione delle indagini, programmazione prove di laboratorio, valutazione
delle alternative per progetto definitivo, con particolare riferimento alle soluzioni tecniche per
l'attraversamento della discarica.
- Impianto di gasificazione RSU, Ravenna.
Relazione geotecnica e assistenza al progetto esecutivo delle fondazioni.
Strutture Offshore, Marittime e Fluviali
- Opere di protezione della Laguna di Venezia dalle acque alte
Riesame, da un punto di vista geotecnico, del Progetto Definitivo, con particolare riferimento
a: stabilità e cedimenti dei cassoni di alloggiamento delle dighe mobili e delle spalle; opere
provvisorie e fasi esecutive; stabilità delle dighe e delle scarpate di dragaggio; dimensionamento
delle paratie definitive della conca di navigazione di Malamocco e dei pali di ancoraggio
e fondazione delle porte mobili.
Analisi di stabilità e dei cedimenti per il Progetto Esecutivo delle Dighe Foranee di Malamocco
e di Chioggia.
- Pontile per Terminale LNG, Gioia Tauro (RC)
Ricerca e riesame dei dati geotecnici di archivio e Relazione Geotecnica Preliminare per
pontile di scarico di LNG, lungo 500 m in fondali fino a 60 m.
- Estensione e riconversione del pontile petroli, S. Eufemia, Lamezia Terme (RC)
Ricerca e riesame dei dati geotecnici di archivio e Relazione Geotecnica Preliminare.
Programma e Specifica per indagini integrative.
- Prolungamento della diga foranea a protezione del molo polisettoriale, Porto di Taranto
Consulenza geotecnica in corso d’opera all’Autorità Portuale, relativamente all’indagine ed
alla valutazione delle effettive caratteristiche dei terreni di fondazione. Programmazione e
supervisione delle indagini integrative. Riesame del Progetto Esecutivo alla luce dei risultati e
raccomandazioni per modifiche ed integrazioni.
- Serbatoi e Terminale Offshore per LNG, Rovigo
Riesame ed adeguamento del Progetto Definitivo delle fondazioni di due serbatoi LNG a
cassone, da posizionare in fondali di circa 30 m a 14 km dalla costa. Definizione di opzioni
fondazionali. Dimensionamento dell’opzione prescelta (scanno con dragaggio minimo). Analisi
agli elementi finiti, sia in campo statico, sia ciclico.
-Pontile (2 km) e boa di caricamento, Mellitah, Western Libya Gas Project (Libia)
Progetto Definitivo (Basic) di un molo di 2 km circa e di una boa di caricamento in
corrispondenza dell’impianto di centralizzazione e trattamento gas a Mellitah.
Riesame della documentazione tecnica. Dimensionamento preliminare delle fondazioni
profonde sulla base dei dati geognostici rilevati da indagini a terra. Programmazione, specifica
tecnica, assistenza alla tabulazione tecnica, coordinamento della supervisione, istruttoria delle
relazioni dei rilievi batimetrici, delle indagini geofisiche e delle indagini geognostiche.
Dimensionamento preliminare delle fondazioni. Specifica di progettazione delle fondazioni da
allegare alla ITB.
Verifica del Progetto Esecutivo redatto dall’Appaltatore e consulenza geotecnica in corso
d’opera.
Impianti nucleari e termoelettrici
- Centrale termoelettrica, San Miguel de Tucuman, Argentina
Riesame critico della documentazione tecnica (indagini, relazioni geotecniche, dimensionamento
pali di fondazione) prodotta nelle varie fasi del progetto. Validazione del dimensionamento
dei pali di fondazione.
- Centrale termoelettrica DECA II, Guatemala
Individuazione e valutazione dei rischi geotecnici in fase di gara. Ricerca e sintesi delle
informazioni della sismicità e tettonica, con particolare riferimento all’individuazione di
potenziali faglie attive in prossimità del sito. Dettagli costruttivi tipo per connessioni rigide tra
pali in acciaio e plinti in c.a. Revisione indipendente del dimensionamento dei pali.
Impianti Industriali (estero)
- Impianto PTA, Geel (Belgio)
Riesame dei dati pregressi; programma e specifica per rilievi topografici, indagini geotecniche
e relazione interpretativa da far eseguire a fornitore locale.
- Impianto PTA, Taichung (Taiwan)
L’impianto viene realizzato su 10-13 m di riporto idraulico recente, in zona altamente sismica.
Riesame della documentazione tecnica e identificazione delle problematiche chiave nella
successiva progettazione di dettaglio. Programmazione, specifica tecnica, coordinamento della
supervisione delle indagini geognostiche supplementari e di campi prova di compatta-zione
dinamica e trattamenti con colonne di ghiaia (metodo umido, carica dall’alto). Relazione
geotecnica conclusiva, con particolare riferimento alla valutazione del rischio di liquefazione.
Coordinamento degli studi di pericolosità sismica e di risposta sismica locale.
Assistenza alla definizione dei criteri di progetto per il trattamento contro la liquefazione,
secondo la criticità degli impianti ai cedimenti. Identificazione, ottimizzazione, dimensionamento,
specifiche tecniche e piano controllo qualità degli interventi di trattamento, che
consistono in compattazione dinamica (5000 kJ/colpo) e colonne di ghiaia (metodo secco,
carica profonda). Assistenza tecnica nei contatti con le imprese specializzate e nelle trattative
tecnico-economiche con l’Appaltatore. Supervisione delle fasi iniziali e coordinamento e
assistenza tecnica alla supervisione dei lavori di trattamento, compresa la valutazione dei
campi prova preliminari e la relazione finale sulle prove di controllo.
Dimensionamento dei pali per le fondazioni di elementi particolari. Analisi di battitura e
specifica tecnica per l’esecuzione di pali battuti prefabbricati in c.a.p. in zone precedentemente
trattate con colonne di ghiaia. Coordinamento e assistenza tecnica alla supervisione dei lavori
di trattamento. Riesame dei risultati delle prove statiche (maintained load) e dinamiche (PDA),
sia sui pali pilota che su quelli di produzione.
- Ampliamento Raffineria Motor Oil Hellas, Corinto (Grecia)
Programma e specifica indagini geotecniche e rilievi topografici. Assistenza alla progettazione
della preparazione del sito e movimenti terra.
- Revamping Raffineria Motor Oil Hellas, Corinto (Grecia)
Programma e specifica indagini. Relazione Geotecnica Finale.
-Impianti gas di Wafa e Mellitah, Western Libya Gas Project (Libia)
Progetto Definitivo (Basic) di due impianti di centralizzazione e trattamento, uno 500 km nel
deserto (Wafa), uno sulla costa (Mellitah).
Riesame della documentazione tecnica. Programmazione, specifica tecnica e istruttoria delle
relazioni dei rilievi topografici (solo Wafa). Programmazione, specifica tecnica, coordinamento
della supervisione, istruttoria delle relazioni delle indagini geognostiche supplementari.
Istruttoria della relazione geotecnica conclusiva. Specifica di progettazione dei movimenti terra
e delle fondazioni da allegare alla ITB.
- Compressore, Raffineria di Raguba (Libia)
Riesame della documentazione tecnica di gara. Programmazione, specifica tecnica, istruttoria
delle relazioni delle indagini geognostiche. Istruttoria della relazione geotecnica.
- Revamping, Raffineria di Azzawiya (Libia)
Consulenza geotecnica in fase di gara: fondazioni, scavabilità, stabilità delle scarpate,
riutilizzo dei materiali di scavo. Programma e specifiche tecniche per indagini geognostiche,
con particolare riferimento al rischio di cavità naturali nel sottosuolo.
- LPG Recovery, Raffineria di Azzawiya (Libia)
Riesame della documentazione tecnica. Relazione geotecnica conclusiva.
- NLG Export Facilities, Port Harcourt (Nigeria)
Assistenza tecnica in fase di gara, con particolare riferimento a tipologia e dimensionamento
pali di fondazione, fondazioni dirette per elementi minori e indagini integrative.
- Revamping, Raffineria di Isla, Emmastad, Curaçao, (Antille Olandesi)
Riesame della documentazione tecnica di gara. Raccomandazioni per le indagini geognostiche
supplementari. Relazione geotecnica conclusiva. Assistenza tecnica alla progettazione delle
fondazioni.
- Olefins Plant Expansion, Raffineria di Arak (Iran)
Riesame della documentazione geotecnica del progetto della raffineria esistente, con
particolare riferimento ai tipi di fondazione previsti. Assistenza tecnica alla definizione di
tipologici alternativi, in relazione alla necessità di realizzare le nuove opere in spazi limitati.
o Impianto Gas, Ras-Laffan (Qatar)
Consulenza geotecnica in fase di gara: fondazioni, scavabilità, riutilizzo dei materiali di scavo,
miglioramento del terreno in zone di riporto. Valutazione preliminare delle vibrazioni indotte
da compattazione dinamica. Programma e stima base Italia per indagini geognostiche.
- Impianto di desulfurazione, Raffineria S.O.P.Co, Suez (Egitto)
Riesame della documentazione tecnica di gara. Programmazione, specifica tecnica, coordinamento
della supervisione delle indagini geognostiche supplementari. Relazione geotecnica
conclusiva.
- Impianto idrogeno, Raffineria S.O.P.Co, Suez (Egitto)
Riesame della documentazione tecnica di gara. Programmazione, specifica tecnica, supervisione
delle indagini geognostiche supplementari. Relazione geotecnica conclusiva.
- Unità di processo THIOPAQ, Raffineria AMOC, Alessandria d’Egitto
Riesame dei dati disponibili. Programma e specifica tecnica per le indagini integrative.
Relazione geotecnica conclusiva con particolare riferimento a tipologia e dimensionamento dei
pali di fondazione.
- Lube Oil Expansion Project, Raffineria AMOC, Alessandria d’Egitto
Riesame delle fondazioni profonde di tre serbatoi alla luce dei cedimenti misurati durante la
prova idraulica. Riesame critico dei dati geotecnici di base, dimensionamento del palo singolo
e in gruppo, dati di battitura, prove di carico. Analisi previsionale di capacità portante e dei
cedimenti a lungo termine sulla base di una schematizzazione geotecnica aggiornata. Identificazione
e valutazione delle possibili cause dei cedimenti e raccomandazioni sugli interventi di
risanamento.
- Naphtha Reformer, Raffineria APC, Alessandria d'Egitto
Consulenza geotecnica in fase di gara. Programmazione, specifica tecnica e coordinamento
della supervisione delle indagini geognostiche supplementari. Relazione geotecnica conclusiva.
Progetto delle fondazioni e della preparazione del sito, compresi dreni a nastro infissi e
precarico. Assistenza tecnica e coordinamento della supervisione durante l'esecuzione dei
lavori geotecnici. Interpretazione e relazione conclusiva sulle prove di battitura e di carico.
Interpretazione e relazione conclusiva sul monitoraggio dei cedimenti.
- Raffineria MIDOR, Alessandria d'Egitto
Coordinamento supervisione indagini di 1a fase e istruttoria alla relazione geotecnica.
Programmazione, specifica tecnica e supervisione indagini supplementari. Relazione
geotecnica conclusiva. Progetto delle fondazioni e dei movimenti terra (3.0 milioni di m3).
Assistenza tecnica durante l'esecuzione dei lavori, compresa la supervisione di rilevato di prova
in roccia tenera.
- Impianti di superficie, Centrale di immagazzinamento gas, Mogilno, Polonia
Relazione geotecnica e consulenza all'impresa in fase di programmazione lavori.
- Impianto di polipropilene e polietilene, Plock, Polonia
Riesame delle indagini preliminari e consulenza geotecnica in fase di gare.
Programma e specifica delle indagini integrative. Relazione Geotecnica Finale. Specifica per la
preparazione del sito e per il progetto delle fondazioni.
- Impianti MARUN di polipropilene e EO/EG, Bandar Imam, Iran
Programma e specifiche tecniche per indagini geognostiche integrative.
- Impianto di spherilene, Triumfo, Brasile
Progetto preliminare delle fondazioni, relazione geotecnica.
- Impianto di polipropilene, Triumfo, Brasile
Progetto preliminare delle fondazioni, relazione geotecnica e specifiche tecniche.
- Impianto di polipropilene, Camacari, Bahia, Brasile
Progetto preliminare delle fondazioni, relazione geotecnica e specifiche tecniche.
- Impianto di polipropilene, Mauà, Brasile
Consulenza geotecnica in fase di gara. Programma e specifica per le indagini integrative.
Relazione geotecnica finale con particolare riferimento al dimensionamento delle fondazioni.
- Impianto polipropilene, Salonicco, Grecia
Consulenza geotecnica in fase di gara. Programmazione, specifica tecnica e coordinamento
della supervisione delle indagini geognostiche. Istruttoria della relazione geotecnica. Specifiche
tecniche per topografia.
- Impianto di polipropilene, Schkopau, Germania
Progetto preliminare tipologico e specifica di progettazione per fondazioni profonde e
superficiali.
- Impianto polipropilene, Yanbu, Arabia Saudita
Programma e specifiche tecniche per indagini geognostiche, specifiche tecniche per topografia.
- Impianto di polipropilene (estensione), Varennes, Quebec, Canada
Consulenza geotecnica in fase di gara. Programma e specifiche tecniche per indagini
geognostiche.
- Impianto di polipropilene (estensione), Baton Rouge, Louisiana, USA
Consulenza geotecnica in fase di gara.
- Impianto urea-ammonia, Camau, Vietnam
Riesame delle indagini preliminari e consulenza geotecnica in fase di trattativa, con particolare
riferimento al progetto delle fondazioni ed alle opzioni di trattamento dello strato superficiale
di 16 m di spessore di argille molto tenere. Progetto preliminare di trattamento mediante
miscelazione in sito con cemento e consulenza tecnica durante la trattativa con fornitori
specializzati. Riesame di proposte di trattamento basato su dreni, vuoto e precarica.
- Impianto urea-ammoniaca, Al Jubail, Arabia Saudita
Consulenza geotecnica in fase di gara. Programmazione, specifiche tecniche e supervisione
indagini geognostiche supplementari. Relazione geotecnica finale e progetto preliminare delle
fondazioni. Specifiche tecniche per topografia, preparazione del sito e strade di cantiere, movimenti
terra e drenaggi provvisori per fondazioni, fondazione del serbatoio dell'ammoniaca.
- Impianto ammoniaca offgas, Al Jubail, Arabia Saudita
Consulenza geotecnica in fase di gara.
- Impianto urea-ammoniaca, Pupuk Iskandar Meda, Indonesia
Consulenza geotecnica in fase di gara.
- Impianto di polietilene, Rajong, Tailandia
Consulenza geotecnica in fase di gara.
- Zuccherificio, Port Sultan, Oman
Consulenza geotecnica, programmazione indagini supplementari, progetto dei movimenti terra
(0.5 milioni di m3) in fase di gara.
-Agenzia FiatAuto di Alperton, Londra, Gran Bretagna
Programmazione e capitolato per indagine geotecnica e ambientale.
Impianti industriali (Italia)
- Terminale LNG, Gioia Tauro (RC)
Ricerca e riesame dei dati geotecnici di archivio e Relazione Geotecnica Preliminare per serbatoi
di stoccaggio LNG e galleria di interconnessione (2 km) con raccomandazioni di progetto.
- Terminale LNG, S. Eufemia, Lamezia Terme (RC)
Ricerca e riesame dei dati geotecnici di archivio e Relazione Geotecnica Preliminare per
serbati LNG interrati, con calcoli di predimensionamento delle opere provvisionali per scavi
profondi 30 m in terreni granulari sotto falda. Programma e specifica per indagini integrative.
- Terminale LNG, Corigliano Calabro (CS)
Riesame dei dati geotecnici di archivio e Relazione Geotecnica Preliminare per serbatoi LNG
interrati, con valutazione della massima profondità di scavo fattibile alla luce delle condizioni
stratigrafiche e di falda attese.
- Ampliamento impianto idrogeno SAPIO, Mantova
Programma, specifica e coordinamento della supervisione delle indagini geognostiche.
Relazione geotecnica finale con raccomandazioni per la preparazione del sito e per il progetto
delle fondazioni.
- Nuova sala controllo, Raffineria di Sarroch (CA)
Verifica indipendente del progetto costruttivo di impermeabilizzazione dei locali interrati, con
particolare riferimento ai materiali impiegati e ai particolari costruttivi.
- Colonna T201, Impianto Deutra, Raffineria di Busalla (GE)
Riesame della documentazione tecnica. Assistenza tecnica alla progettazione delle fondazioni.
Dimensionamento del palo singolo.
- Impianto HDS, Raffineria di Milazzo (ME)
Riesame della documentazione tecnica. Validazione dei risultati delle indagini mediante
confronto analitico con i risultati di altre indagini eseguite nella Raffineria di Milazzo per altri
impianti. Relazione geotecnica conclusiva. Assistenza tecnica alla progettazione delle fondazioni
e nei rapporti con le Autorità.
- Area deposito carburanti e area servizi, Malpensa 2000
Programmazione ed esecuzione indagini geognostiche. Relazione geotecnica.
- Centrale Tecnologica, Malpensa 2000
Programmazione ed esecuzione indagini geognostiche. Relazione geotecnica.
- Progetto S-2000. Stabilimento Antibioticos, Settimo Torinese
Programmazione indagini e relazione geotecnica per nuovo impianto.
- Impianto P&U. Stabilimento Antibioticos, Settimo Torinese
Programmazione ed esecuzione prove di laboratorio e relazione geotecnica per nuovo
impianto.
- Progetto Airone. Stabilimento Antibioticos, Settimo Torinese
Programmazione indagini e relazione geotecnica per nuovo impianto. Relazione geotecnica e
verifica indipendente delle fondazioni per sostituzione serbatoio su fondazioni esistenti.
- Nuovi impianti, raffineria di Busalla
Programmazione indagini e relazione geotecnica. Progetto fondazioni su micropali.
- Due impianti di desulfurazione, Stabilimento Eurallumina di Portovesme, Sardegna
Consulenza geotecnica in fase di gara, programmazione indagini supplementari e relazione
geotecnica.
- Ampliamento capannone, Gerbole di Volvera (Torino)
Relazione geotecnica.
Come Ingegnere Geotecnico, Rendel Geotechnics (1989-1995):
Strade Ferrovie e Aeroporti
- Autostrada anatolica, tratta Gumusova-Gerede, Turchia
Distacco temporaneo in loco presso Yüksel Rendel JV (1991-1992).
Verifica del progetto e direzione lavori (aspetti geotecnici) per il lotto 2, comprendente 25 km
di autostrada, un viadotto di 2,5 km fino a 50 m di altezza, altre opere d'arte, 10 milioni di metri
cubi di movimento terra, due tunnel paralleli di 3,3 km. Il tracciato si sviluppa in terreno
montagnoso lungo la faglia nord anatolica e attraversa varie zone di frana. Consulenza
geotecnica alla direzione lavori degli altri lotti per un totale di 110 km di autostrada.
- Autostrada Cikampek-Padalarang, Indonesia
Capitolato speciale per lavori in terra per 56 km di autostrada in terreni residuali tropicali.
- Strada A30/A303, UK. Raddoppio del tratto Marsh-Honiton
Progetto preliminare delle fondazioni di ponti comprese verifiche di capacità portante e
previsioni dei cedimenti di fondazioni superficiali, nonché progetto di pali singoli e palificate,
con riferimento anche ai carichi orizzontali. Revisione critica della stabilità dei lavori in terra
in casi critici, compresa la valutazione di eventuali interventi geotecnici per ridurre ingombro,
costo e impatto ambientale.
- Tangenziale di Salisbury, A36, UK
Programmazione, supervisione e interpretazione delle indagini geognostiche per 18 km di
strada a scorrimento veloce. Le operazioni geognostiche comprendono: sondaggi, pozzetti,
prove penetrometriche, prove su piastra da 600 mm in pozzetto, installazione e monitoraggio di
piezometri, prelievo di campioni indisturbati. Definizione del programma di prove di
laboratorio. Relazione geotecnica, con speciale riferimento all'uso dei materiali per movimento
terra, stabilità e assestamento rilevati, stabilità tagli, fondazioni dirette e su pali.
- Fase II della bretella di Rhyd-y-Car, Merthyr Tydfil, UK
Revisione delle opzioni di intervento per il trattamento di miniere abbandonate e progetto finale
degli interventi di iniezione.
- Strada A470 di Taff Vale, Lotto 5 (tratta Pentrebach-Cefn Coed), UK
Project Manager per il progetto esecutivo degli interventi geotecnici per 6 km di strada a
doppia carreggiata e 2 km di strada a carreggiata unica e opere accessorie in un'area di diffusa
attività mineraria. Modellazione, analisi di stabilità, progetto degli interventi, specifiche
tecniche per geotessili, geomembrane e miglioramento con compattazione dinamica. Relazione
formale sui movimenti terra. Progetto definitivo delle fondazioni delle strutture.
Precedentemente, progetto e documentazione contrattuale per le indagini geognostiche.
- Strada A470 di Taff Vale, Lotto 4, UK
Esame e interpretazione dei dati di monitoraggio post-costruttivo di importanti lavori in terra
tra cui la stabilizzazione di una frana di 3 milioni di metri cubi.
- Ampliamento della Jubilee Line, Metropolitana di Londra, UK. Tratto di Westminster
Specifiche tecniche per servizi professionali di revisione indipendente di previsione e
monitoraggio dei cedimenti e iniezioni di compensazione per il ponte di Westminster e altre
strutture minori.
- Aeroporto internazionale di Basrah, Iraq
Analisi dei fattori geotecnici nel prematuro deterioramento di pavimentazioni in calcestruzzo e
bituminose.
Offshore - Strutture marittime e fluviali
- Porto di Limassol, Cipro
Revisione della stabilità delle banchine esistenti, compresa considerazione del carico sismico,
in seguito al previsto ulteriore dragaggio del porto per aumentare il pescaggio.
- Terminale petrolifero di Immingham, UK
Terzo molo. Verifica del progetto delle palificate di fondazione.
- Area attrezzata per l'importazione di carbone. Porto di Bristol, UK
Studio di fattibilità. Aspetti geotecnici di dragaggi al piede di banchine esistenti e fondazioni
per gru di scarico. Progetto delle indagini geognostiche.
-Area attrezzata per l'importazione di carbone. Porto di Tees & Hartlepool, UK
Studio di fattibilità. Aspetti geotecnici di dragaggi, banchine, area di stoccaggio e impianti per
movimentazione materiale.
Impianti di trattamento e smaltimento rifiuti
- Discarica di ceneri volanti di Devil's Dingle, UK
Riesame del progetto della diga di contenimento con particolare riferimento al rischio sismico.
- Discarica di ceneri volanti di Gale Common, UK
Discarica di 65 milioni di metri cubi. Fattibilità, progetto e preparazione contratto di indagini
geognostiche, progetto della copertura del 1o lotto con ulteriore lagunaggio, comprese
considerazioni antisismiche. Verifiche progetto 2o lotto e laguna d'emergenza.
Impianti industriali
o Stazione di pompaggio di Suffling road, Great Yarmouth, UK
Revisione delle condizioni geotecniche e analisi per pozzo autoaffondante.
Impianti nucleari e termoelettrici
- Centrali termoelettriche di Eggborough e Fawley "A", UK
Valutazione preliminare dell'adeguatezza delle fondazioni esistenti e progetto di interventi
integrativi nell’ambito del progetto di modernizzazione degli impianti.
- Centrale termoelettrica di Derwent, UK
Verifica del progetto delle palificate di fondazione per i serbatoi per olio combustibile e acqua
di processo.
- Centrale termoelettrica di Deeside, UK
Studio di fattibilità e indagini geognostiche preliminari per una centrale termoelettrica su sito
dismesso.
Consolidamenti – Stabilizzazione di pendii
- Frana sul fiume Stour, Stourbridge, UK
Riesame del progetto e verifica dei calcoli di stabilità per gli interventi di stabilizzazione.
- Stabilizzazione delle scogliere. Barton-on-Sea, UK
Valutazione geotecnica e geomorfologica di scogliere in argilla fortemente preconsolidata e
progetto di interventi di stabilizzazione; progetto, supervisione e interpretazione delle fasi II, III
e IV delle indagini geognostiche; modellazione geologica e idrogeologica dettagliate; analisi di
stabilità della situazione esistente e definizione di varie proposte di stabilizzazione.
- Programma di riduzione di rischio frane. Luccombe Village, isola di Wight, UK
Rassegna critica delle informazioni esistenti, analisi di stabilità, progetto e valutazione di
interventi migliorativi di basso costo. Preparazione di documentazione contrattuale.
- Cava di Fairlop, Essex, UK
Analisi idrogeologiche e di stabilità per la barriera di contenimento in bentonite.
- Cava di Vigo, Aldridge, UK
Verifica di congruità delle offerte per la stabilizzazione delle pareti.
Ingegneria sismica e dinamica dei terreni
- Terremoto del 13 marzo 1992, Erzincan, Turchia
Capo della missione di studio dell'Earthquake Engineering Field Investigation Team.
Come Ingegnere Progettista, Rendel Palmer & Tritton (1985-1988):
Strade Ferrovie e Aeroporti
- Autostrada orbitale di Londra M25, UK
Rassegna critica degli aspetti tecnici e di pianificazione dell'autostrada, e in particolare
valutazione dei piani d'illuminazione e analisi dei dati sull'incidentalità.
- Svincolo 4, 3a orbitale di Bengasi, Libia
Progetto dettagliato di tombini scatolari e muri di sostegno, preparazione di disegni esecutivi.
- Tangenziale di Salisbury A36, UK
Progetto di massima. Progetto e valutazione del tracciato e delle intersezioni per 18 km di
strada a scorrimento veloce. Analisi costi-benefici. Valutazione di Impatto Ambientale.
- Base RAF di Kinloss, UK
Distacco temporaneo presso Tarmac Construction (1986-1987).
Costruzione e ristrutturazione di aeroporto: topografia, picchettamento, supervisione di costruzione
dreni e condutture, movimenti terra, pavimenti in calcestruzzo e bituminose, sistemazione
ambientale; avanzamento lavori e altra documentazione contrattuale; preparazione dei disegni
finali.
- Strada A470, tratta Pentrebach-Cefn Coed, UK
Pianificazione e progetto. Progetto di tracciati secondo le norme inglesi per strade a
carreggiata unica e carreggiate separate, usando MOSS. Analisi costi-benefici. Valutazione di
Impatto Ambientale.
Come Assistente di cantiere, Ove Arup & Partners (estate 1984):
Strade Ferrovie e Aeroporti
o Autostrada M42, lotto di Water Orton, UK
Direzione Lavori. Supervisione di topografia, pali battuti e trivellati, prove di carico su pali,
strutture in c.a. e c.a.p..



Pubblicazioni
Williams M.S., Pamonis A., Booth E.D., Vaciago G. e Ring S.
The Erzican, Turkey, Earthquake of 13 March 1992. A. Field Report by EEFIT
(Il terremoto del 13 marzo 1992 a Erzican, Turchia. Un rapporto di EEFIT - in inglese).
EEFIT, Institution of Structural Engineers, Londra, 1993.
Martin P.L., Vaciago G., Somers N.R. e Burbidge H.T.
Additional Lagooning on Stage 1 of the Gale Common Ash Disposal Scheme: Investigation,
Design and Preparatory Works
(Ulteriore lagunaggio sul 1o lotto della discarica di ceneri volanti di Gale Common: indagini,
progetto e opere preparatorie - in inglese).
Atti, First International Congress on Environmental Geotechnics, Edmonton, Canada, 1994.
Fuoco S., Merlanti P. e Vaciago G.
Monitoring Systems in Squeezing Rock Conditions
(Sistemi di monitoraggio in condizioni di roccia spingente - in inglese).
Atti, ISRM Workshop on Squeezing Rock Conditions in Tunnelling, Stoccolma, Svezia, 1998.
Anche in: Rivista italiana di geotecnica, anno XXXIV, n.1, 2000.
Vaciago G. e Ingrosso R.
Collapsibility of desiccated calcareous soil – A case study
(La collassabilità di un terreno calcareo essiccato – una caso di studio - in inglese).
Atti, Second International Symposium on Hard Soils – Soft Rocks, Napoli, Italia, 1998.
Rocchi G., Vaciago G., Fontana M. e Plebani F.
Enhanced prediction of settlement in structured clays with examples from Osaka Bay
(Previsioni avanzate di cedimento nelle argille strutturate con esempi dalla baia di Osaka - in
inglese).
Geomechanics and Geoengineering, an International Journal, Vol 1, N.3, Sett. 2006.
Boerio V., Vaciago G.
Pianificazione, costruzione e gestione di una rete autostradale in contesti difficili:
attraversamento appenninico tra Bologna e Firenze
In Instabilità di versante. Interazioni con le infrastrutture, i centri abitati e l’ambiente, a cura di
Barla G. e Barla M. Atti, XI ciclo di conferenze di Meccanica e Ingegneria delle Rocce, Torino, 28-
29 novembre 2006. Pàtron Editore, Bolgna
Rocchi G., Vaciago G., Fontana M. e Plebani F.
Further insight into the behaviour of Pleistocene Osaka clays at KIA Phase 1 island
(Approfondimenti sul comportamento delle argille Pleistoceniche di Osaka nell’isola di fase 1 a
KIA - in inglese).
Geomechanics and Geoengineering, an International Journal, Vol 2, N.3, Sett. 2007.

TORNA