Master CGT
Engineering Geology - 1 livello(ENGEO/I)
Obiettivi

Docente Responsabile : Eros Aiello
Tutor : Ufficio Coordinamento Attività di Formazione
Inizio Lezioni : 22/1/2018
Fine Lezioni : 5/7/2019

 

Obiettivi

La figura professionale dell’Engineering Geologist è da tempo presente a livello internazionale. Con l’entrata in vigore, nel luglio 2009, delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni- NTC 2008, e gli aggiornamenti del 2012, questa figura assume un ruolo sempre più importante anche in Italia. L’obiettivo del Master è di colmare un vuoto formativo e professionale, rispondendo così alle esigenze sia del settore pubblico che di quello privato per: gestire la progettazione e realizzazione di opere di fondazione, di sostegno, opere in sotterraneo, opere di materiali sciolti naturali, fronti di scavo, miglioramento e rinforzo dei terreni e degli ammassi rocciosi, di opere infrastrutturali, opere speciali.

Sono sempre più richieste infatti, a ingegneri e geologi, competenze specifiche nei settori della geotecnica e della geoingegneria, oltre alla capacità di prevedere situazioni di pericolosità geologica e di intervenire nella fase progettuale in collaborazione con gli ingegneri strutturisti.

L'approccio pratico, con l'analisi di casi di studio reali per le varie materie di insegnamento, permette al giovane laureato di essere in grado di redigere una relazione geotecnica secondo la normativa più aggiornata. Al professionista già inserito nel mondo del lavoro offre gli strumenti per un upgrade delle competenze secondo gli standard più recenti. Tutti i docenti rappresentano l'eccellenza in campo professionale per gli ambiti di competenza.

                                 Terremoto di Niigata, 1964                                      Prove Triassiali Cicliche     
 
Campi di Applicazione:

Il Master permette l'acquisizione di competenze professionali avanzate nei seguenti campi di applicazione:

  • consulenze geologiche ai fini della Relazione geologica per le opere di Ingegneria Civile
  • consulenze geofisiche per la redazione della Relazione sulla modellazione sismica
  • programmazione e supervisione delle indagini geofisiche, geotecniche in sito ed in laboratorio
  • valutazione della stabilità dei versanti naturali e artificiali
  • interventi di monitoraggio e progetti di stabilizzazione dei versanti naturali
  • direzione di attività estrattive a cielo aperto, in sotterraneo ed in mare
  • direzione dei laboratori di geotecnica
  • analisi e caratterizzazione fisico meccanica dei materiali geologici
  • coordinamento della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili limitatamente agli aspetti geologici
  • consulenze geotecniche e geoingegneristiche.