Short Course
II forum monitoraggio quantitativo risorsa idrica(IIRIS) : Obiettivi e Contenuti

Docente Responsabile : Temistocle Li Vigni
Docente Tutor : Fabio Brogna

Il 2° Workshop sul monitoraggio quantitativo della Risorsa Idrica, che si terrà nei giorni 13-14-15 Novembre 2012, è rivolto agli esperti e tecnici del settore che quotidianamente sono chiamati a svolgere il delicato quanto oneroso compito di misura delle portate dei corsi d’acqua italiani. 


INVITO APERTO

Avrete, inoltre, 20-25 minuti a disposizione per presentare le vostre applicazioni ed esperienze, che costituiranno sicuramente un interessante motivo di confronto e 
dibattito con gli altri partecipanti.
 
 
 
 
 
 
 
 
Qualora siate interessati ad effettuare una presentazione, oppure  se desiderate semplicemente proporre un argomento specifico di discussione, vi preghiamo di comunicarcelo al momento della registrazione.
Faremo del nostro meglio per soddisfare le vostre richieste.
 
Esso si svolge in tre giornate così articolate: 

  • PRIMO GIORNO
Messaggio di saluto e presentazioni formali da parte degli utilizzatori della tecnologia acustica Doppler ADCP e ADV per le acque interne, 
  • SECONDO E TERZO GIORNO

“sul campo” dedicati all’esecuzione di misure e alla discussione dei risultati.

 
 
 
 
 
I temi specifici di discussione includeranno: 
  • Impiego dei profilatori ADCP (Acoustic Doppler Current Profilers) e sistemi di posizionamento GPS RTK nelle misure di portata in corsi d’acqua naturali
  • Misure di portata con i metodi “Moving-Boat” e “Stationary”
  • Misure di portata in sezioni improvvisate
  • Indicizzazione (Velocity Indexing) delle sezioni idrometriche. Procedure di misurazione in condizioni di flusso complesse (piene, maree, rigurgiti, ecc.)
  • Impiego dei velocimetri acustici ADV (Acoustic Doppler Velocimeter) 2D/3D nelle misure di portata a guado 
  • Misure di portata a guado con i metodi della “Sezione Centrale” e della “Sezione Media” secondo gli standards ISO 748
  • Strumentazione Doppler ad installazione fissa Argonaut-SL (da sponda) e IQ (da fondo) per l’acquisizione automatica e trasmissione in tempo reale dei volumi/portate transitanti attraverso una sezione nota
  • Strumenti per il monitoraggio e la gestione dei sistemi irrigui
  • L’incertezza nelle misure di portata
  • Le scale di deflusso 
  • Analisi e gestione delle soglie di allarme pluvio-idrometriche

 

 

Parteciperanno:
  • Art SCHMIDT, Phd (Research Assistant Professor @ Department of Civil and Environmental Engineering at the University of Illinois at Urbana)
  • Lee PIMBLE (SonTek/Xylem)
  • William STEEN (Kisters)

 



TORNA