Master Universitario di I livello
Gestione e Acquisizione Dati Topografici(TopDAM) : Obiettivi e Contenuti

Docente Responsabile : Luigi Carmignani
Docente Tutor : Maria Filomena Bastone

L’informazione geografica  è una delle tante risorse che consente la crescita e lo sviluppo economico di un territorio e trova vaste applicazioni in diversi campi, dall’amministrazione pubblica, all’ambiente, alla pianificazione territoriale etc. I continui cambiamenti a cui il territorio è quotidianamente soggetto ed il repentino sviluppo delle tecnologie informatiche, spingono professionisti, enti e aziende, siano esse pubbliche o private, a ricercare competenze di alto livello formando o ricercando personale che sia in grado di far accrescere le loro conoscenze e capacità.

La formazione di un esperto che sappia coniugare e valorizzare le risorse di dati  della Pubblica Amministrazione (PA) con lo scopo di costruire un sistema informativo geografico e territoriale attraverso la conoscenza teorica e pratica di strumenti topografici sta assumendo un  ruolo centrale. Anche le PA da parte loro, sono spinte a dotarsi di strumenti sempre più aggiornati e fruibili anche ai non addetti ai lavori  e con potenzialità di interdisciplinarità per una adeguata gestione del territorio. Un settore in continua evoluzione è per esempio quello del Catasto, ora Agenzia del Territorio, che ha intrapreso un processo di informatizzazione dei dati migliorando notevolmete qualità dei documenti ed efficienza nei servizi.

 

In convenzione con

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iscrizione Durata Inizio Docente Responsabile Tutor APC CFU
€500 7 mesi Settembre 2012 Luigi Carmignani Maria Filomena Bastone 50 60

 

Scarica il bando e la modulistica......

 

 
 
Percorso formativo

L’attività didattica prevede un impegno di lavoro complessivo suddiviso in:

  • 232 ore di lezioni frontali ed esercitazioni
  • 750 ore di tirocinio, stage e preparazione dell’elaborato finale.
  
Ai candidati ammessi potranno essere riconosciuti, dal Collegio dei Docenti, crediti d’ingresso (fino ad un massimo del 20% del totale dei CFU) per attività formative precedentemente svolte nelle specifiche tematiche del Master.
 
Al termine delle lezioni frontali è previsto un periodo di stage, della durata di 750 ore, presso Aziende del settore convenzionate con l'Università di Siena o presso i Laboratori del Centro di GeoTecnologie.
 
Le attività svolte nell’ambito dello Stage saranno oggetto della presentazione di una tesi.
 
 

 

Per informazioni contattare la Dott.ssa Maria Filomena Bastone: e-mail. bastone2@unisi.it - Tel. 055.911.94.28



TORNA