Master Universitario
Idrogeologia Applicata e Ambientale(MIAA)
Obiettivi e Contenuti

Docente Responsabile : Enrico Guastaldi
Tutor : Ufficio Coordinamento Attività di Formazione
Inizio Lezioni : 24/11/2011
Fine Lezioni : 20/10/2012

 

Le acque sotterranee sono la più importante risorsa rinnovabile di qualunque territorio; esse rappresentano la linfa di quell’organismo complesso che è l’Ambiente, sviluppato nello spazio e nel tempo, nel quale materia ed energia sono continuamente trasferite tra i comparti che lo compongono. Gli acquiferi forniscono alle comunità del nostro Paese un’altissima percentuale di acqua destinata al consumo umano ed una percentuale elevata di quella utilizzata dall’agricoltura e dall’industria; tutte le previsioni indicano che le acque sotterranee acquisteranno una importanza sempre maggiore nell’economia generale del sistema. Il Master è finalizzato alla formazione (ed alla riqualificazione) di figure professionali in grado di operare nella “gestione ambientale” con la visione progettuale sistemica necessaria ad affrontare i problemi inerenti lo studio e lo sfruttamento delle acque sotterranee, in modo particolare per quanto riguarda il mantenimento della qualità della risorsa che rappresenta uno dei fattori primi della salute delle popolazioni che ne fruiscono nonché un loro diritto inalienabile.

 



In convenzione con:  
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Costo Durata Inizio Docente Responsabile Tutor APC CFU
€3500 10 mesi Gennaio 2012 Enrico Guastaldi Fabio Brogna 50 63

 

Sono attualmente disponibili i seguenti Voucher:

E’ Possibile richiedere i Voucher anche prima dell’uscita ufficiale del bando, allegando la scheda di presentazione formativa dell’Università degli Studi di Siena oppure il bando relativo all’edizione dello scorso anno.

  • Scheda di presentazione
  • Bando anno 2011/2012
Presto sarà online il Bando e la Modulistica ...
 
Percorso formativo
L’attività didattica prevede un impegno di lavoro complessivo suddiviso in:
  • 436 ore di lezioni frontali ed esercitazioni 
  • 250 ore di tirocinio, stage e preparazione dell’elaborato finale.
 
Sono previste attività di studio individuale ed esercitazioni di apprendimento assistito o autonomo nei laboratori del CGT. 
Per le esercitazioni è disponibile il Laboratorio di Idrogeologia applicata e Ambientale del CGT e i  laboratori di informatica costantemente aggiornati per la gestione ed analisi dei dati.
 
Ai candidati ammessi potranno essere riconosciuti, dal Collegio dei Docenti, crediti d’ingresso (fino ad un massimo del 20% del totale dei CFU) per attività formative precedentemente svolte nelle specifiche tematiche del Master.
 
Al termine delle lezioni frontali è previsto un periodo di stage, della durata di 250 ore, presso un’azienda/Ente Pubblico del settore convenzionato con il CGT.
 
Le attività svolte nell’ambito dello Stage saranno oggetto di un elaborato e di una presentazione orale.
 
 
 
 

 

Per informazioni contattare il Dott. Fabio Brogna:  email. brogna5@unisi.it - Tel. 055.911.94.23