Short Course
Geologia del Quaternario e geomorfologia per l’archeologia(ShGQGA)
Obiettivi e Contenuti

Docente Responsabile : Filippo Bonciani
Tutor : Ufficio Coordinamento Attività di Formazione
Inizio Lezioni :
Fine Lezioni :

 

Il corso costituisce un’introduzione allo studio della geologia del Quaternario e fornisce competenze di base di sedimentologia, pedologia e geomorfologia degli ambienti continentali e transizionali.
 
Nella parte introduttiva verranno approfondite conoscenze di base generali riguardanti l’evoluzione geologica recente dell’Appennino Settentrionale e la definizione del Periodo Quaternario.
Durante le lezioni saranno quindi affrontati i fondamentali aspetti dell’analisi di facies sedimentologica finalizzata alla ricostruzione dei paleoambienti, selezionando i concetti teorici più importanti e presentando una ricca documentazione fotografica esplicativa. Sarà affrontato lo studio dei suoli e dei paleosuoli con particolare interesse alla caratterizzazione del significato paleoclimatico. Gli aspetti geomorfologici fondamentali della dinamica fluviale e costiera saranno affrontati allo scopo di studiare il paleopaesaggio e formulare ipotesi sulla possibile ubicazione dei siti archeologici in funzione del contesto paleoambientale e della ricostruzione dell’evoluzione dei corpi sedimentari, nonché sulla provenienza dei manufatti trasportati e rinvenuti entro corpi detritici.
 
Tutto questo avverrà sia attraverso lezioni teoriche, sia attraverso esercitazioni che faranno uso di stereoscopi a specchi per l’osservazione delle aerofoto durante le quali saranno redatte carte geomorfologiche/geotematiche. Una breve escursione finale permetterà di mettere in pratica i concetti acquisiti descrivendo alcuni affioramenti della successione continentale quaternaria del Valdarno Superiore.