Short Course
Applicazioni Open Source e realtÓ virtuali online in archeologia(Sh MVOL)
Obiettivi e Contenuti

Docente Responsabile : Bruno Fanini
Tutor : Ufficio Coordinamento Attività di Formazione
Inizio Lezioni : 7/7/2014
Fine Lezioni : 11/7/2014

 

L'archeologia virtuale è un ambito di ricerca che si occupa della ricostruzione di artefatti, edifici, paesaggi del passato (ancora esistenti, o ormai scomparsi ma noti tramite fonti archeologiche, storiche o artistiche) attraverso modelli tridimensionali, ipertesti e soluzioni multimediali.

L'archeologia virtuale consente di raccogliere, catalogare e rendere disponibili a tutti le informazioni acquisite grazie al lavoro "sul campo" (scavi, reperti, documenti, archivi) trasformandole in sapere digitale, attraverso applicazioni tecnologiche caratterizzate sia da un elevato impatto comunicativo e di apprendimento che da una elevata qualità scientifica e di contenuti culturali.

L'archeologia virtuale cerca di creare una lettura del passato fondendo il reale con l'immaginario, comunicando informazioni complesse di ciò che era preesistente (il paesaggio archeologico) e di ciò che è immaginabile (il paesaggio antico). L'archeologia virtuale raggiunge questo scopo traducendo informazioni dal lavoro sul campo (scavi, ricerche, documentazione, archivi) ai formati adatti al sapere digitale, proponendosi come un efficace strumento di trasmissione culturale.

L'obietivo del corso è di mostrare come creare e pubblicare una Realtà Virtuale archeologica on-line rendendola navigabile agli utenti.