Aumentare l’accesso sostenibile all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari a Kongwa (Tanzania)

Nazione: Tanzania

Partner: NUFFIC, Center for Environmental Planning and Technology Rwanda

Project Supervisor: P.Lorenzo Fantozzi

Tematiche: Environmental sciences, Informed governance, Water resources

Sintesi del progetto

L’obiettivo principale di questo progetto è aumentare, in modo sostenibile, l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari di base per le comunità, contribuendo a ridurre la povertà. L’impostazione di una tecnologia già testata, Phytosanitation, ha anche contribuito a migliorare la qualità dell’acqua disponibile per le persone. Questo processo ha ridotto i componenti dannosi per la salute a lungo termine, secondo la National Water Policy del 2002, che raccomanda un approccio integrato e partecipativo tra pianificazione, sviluppo e gestione delle risorse idriche.

L’azione si è svolta in Tanzania, nella regione di Dodoma, nei distretti di Kongwa e Chamwino (ex Dodoma Rural). L’azione mirava al miglioramento sostenibile dei servizi di approvvigionamento idrico rurale e servizi igienico-sanitari (RWS & S) per la popolazione rurale povera dell’area.

Per supportare le sette comunità rurali nell’accesso all’acqua potabile, il progetto ha pianificato la realizzazione di quattro nuovi schemi idrici, il ripristino di tre schemi idrici esistenti e l’istituzione di 300 strutture igieniche. L’azione ha sostenuto l’attuazione della politica tanzaniana sull’acqua relativa al ruolo e alla responsabilità delle associazioni degli utenti delle risorse idriche e dei gruppi di utenti delle risorse idriche e degli operatori del settore privato al fine di migliorare la sostenibilità dei sistemi idrici.

È stata promossa la presenza di parti interessate private nella gestione degli schemi idrici e il loro ruolo è stato formalizzato per evitare una cattiva gestione degli schemi. La fornitura di acqua potabile e sicura alla popolazione rurale è stata raggiunta anche attraverso l’introduzione di tecnologie innovative per migliorare la qualità delle acque sotterranee (impianto di fitosanitazione). Inoltre, il progetto mirava a rafforzare i 2 Dipartimenti idrici distrettuali e a promuovere nelle comunità locali la pianificazione, lo sviluppo e la gestione delle risorse idriche, delle strutture igieniche e dei servizi fornendo formazione e strumenti operativi (database GIS) agli ufficiali distrettuali e facilitando un’interazione proficua tra settore pubblico e privato.

Water sanitation in Kongwa