Ricci Carlo Alberto

Emailcarloalberto.ricci@unisi.it
Ufficio
Lingue
Memberships
Conoscenze Informatiche
Titoli di studio

1966 Laurea con lode in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi di Pisa

Posizione Attuale
Curriculum Accademico

1966 Assistente di Mineralogia e Conservatore del Museo di Mineralogia e Litologia dell'Università di Pisa

1967-1980 Assistente di Mineralogia presso l'Università degli Studi di Siena

1970-1977 Professore incaricato di Geografia presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università degli Studi di Siena

1977-1980 Professore incaricato di Litologia e Geologia presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università degli Studi di Siena

1980 - 1983 Professore straordinario di Petrografia presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università degli Studi di Siena

1984 - 2013 Professore ordinario di Petrografia presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università degli Studi di Siena (collocato in pensione dal 1 novembre 2013)

Attività didattica

L'attività didattica è stata svolta prevalentemente presso l'Università di Siena dove ha tenuto gli insegnamenti di Geografia, Litologia e Geologia, Petrografia, Petrologia del cristallino, Sistema Terra e cambiamenti globali per i corsi di laurea in Scienze Naturali, Ingegneria e Scienze geologiche. Nel 1984 è stato professore di Petrologia presso l'Università Nazionale Somalia a Mogadiscio.

E' stato tutore di numerose tesi di laurea e di dottorato di ricerca.

Dal 1987 al 2002 è stato direttore della International School Earth and Planetary Sciences.

Dal 1998 al 2012 è stato direttore della Scuola di Dottorato in Scienze Polari, Università di Siena.

Dal 2008 al 2012 è stato presidente del Comitato per la didattica della Laurea Magistrale Scienze e tecnologie geologiche dell'Università di Siena.

Curriculum Professionale

Coordinamento e management scientifico

Dal 1985 ad oggi responsabile di unità di ricerca di progetti di ricerca nazionali (ex 40%) finanziati dal MIUR (Cristallochimica e Petrogenesi, 1985-1990; Basamenti cristallini circum-mediterranei 1990-1997) e coordinatore nazionale di progetti PRIN (Materiali terrestri ed analoghi sintetici ad alta pressione ed alta temperatura: proprietà fisiche, chimiche e reologiche, 1998; Percorsi P-T-t e processi geodinamici in ambienti di convergenza litosferica, 2003; Terreni metamorfici di alta ed altissima pressione e contesto geodinamico di formazione ed esumazione, 2006).

1987-1992 Coordinatore e Responsabile del settore di ricerca Scienze della Terra e Materie Prime del Programma Nazionale di Ricerca in Antartide

1993-2015 Membro e, ad anni alterni, chairman dello Steering Committee del progetto franco-italiano Concordia

1996 ad oggi Direttore della sezione di Siena del Museo Nazionale dell'Antartide

Coordinamento editoriale

1985 ad oggi ha curato la pubblicazione di numerosi volumi collettanei; in particolare, per quanto rigurada l'Antartide:

 1989 Editor del volume Geosciences in Victoria Land, Antarctica

 1990 Editor del volume Earth Science in Antarctica

 1991 Editor del volume Earth Science Investigations in Antarctica

 1993 ad oggi Editor della rivista internazionale di Scienze della Terra in Antartide TERRA ANTARTICA

 1997 Editor del volume The Antarctic Region: Geological Evolution and Processes

 2003 Co-editor del volume Aspects of a Suture Zone, Mariner Glacier Area, Antarctica - German-Italian Collaborative Research in Antarctica

 2004-2012 Co-editor delle pubblicazioni dell'European Polar Board (EPB) dell'European Science Foundation (ESF)

 2010 Co-editor del ESF EPB Strategic Position Paper - European Research in the Polar Regions: Relevance, strategic context and setting future directions in the European Research Area

Ruoli ricoperti nella Commissione Scientifica Nazionale per l'Antartide del MIUR

1992-1997 Membro della Commissione Scientifica Nazionale per l'Antartide, nominato dal Ministro URST, Antonio Ruberti

1997-2001 Vice-Presidente della Commissione Scientifica Nazionale dell'Antartide (eletto)

2002-2006 Presidente della Commissione Scientifica Nazionale dell'Antartide, nominato dal vice Ministro IUR, Guido Possa

2007-2010 Presidente della Commissione Scientifica Nazionale dell'Antartide, nominato dal Ministro URST Fabio Mussi

2011-2015 Presidente della Commissione Scientifica Nazionale dell'Antartide, nominato nominato dal Ministro IUR Maria Stella Gelmini

Ruoli ricoperti in organismi polari internazionali

1989-2000 Delegato nazionale allo "Working Group of Geology" dello Scientific Committee on Antarctic Research

1995 Chairman dell'International Steering Committee del VII International Symposium on Antarctic Earth Sciences

2000 ad oggi Delegato della International Union of Geological Sciences dell'ICSU allo Scientific Committee on Antarctic Research

2004-2009 Chairman del comitato nazionale per l'International Polar Year

2006-2012 Chairman dell'European Polar Board dell'European Science Foundation

2007-2010 Delegato nazionale all' International Arctic Scientific Council dell'ICSU

Incarichi svolti per conto del MIUR

1994 ad oggi Esperto per la valutazione di numerosi progetti PRIN

2001-2005 Tesoriere del 32th International Geological Congress Firenze (budget oltre 5 milioni di Euro)

2005 ad oggi Esperto per la valutazione e il tutoraggio del progetto FISR "Centro Mediterraneo per i cambiamenti climatici (CMCC)" e GEMINA per contributi ministeriali di oltre 50 milioni di Euro.

Principali Attività

Attività di ricerca

Ha svolto ricerche di petrologia ignea e metamorfica, geochimica, geocronologia, geologia strutturale in varie regioni dell'Italia e all'estero: Isola d'Elba, Appennino settentrionale, Alpi, Sardegna, Corsica, Provenza, Grecia, Somalia, Terra Vittoria (Antartide), Australia meridionale.

Dal 1988 ad oggi ha partecipato a cinque missioni italiane in Antartide.

Pubblicazioni

E' autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche comparse su riviste nazionali ed internazionali e di centinaia di riassunti di comunicazioni orali e poster presentate a congressi nazionali ed internazionali.