De Gregorio Marzia

Emailmarzia.degregorio@isprambiente.it
Ufficio
Lingue

Inglese

Memberships

Abilitazione all'esercizio della professione di Avvocato

Conoscenze Informatiche

Corso di formazione professionale di 3° livello Esperto in programmazione client internet (400 ore) presso l'IAL-Roma e Lazio, Via Romania - Roma, con conseguimento della relativa qualifica professionale. Utilizzo dei principali pacchetti applicativi di Office Automation.

Titoli di studio

Dottorato di ricerca in "Economia, diritto e istituzioni - Diritto ed economia dell'ambiente" (Coordinatore: Prof.ssa Luisa Corrado) presso la Facoltà di Economia di "Tor Vergata"

Corso di specializzazione "Diritto dell'ambiente III ED. 2010" (90 ore) presso l'Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio "Arturo Carlo Jemolo"

Corso di specializzazione in Sviluppo sostenibile ambientale e gestione delle risorse (novembre 2005 - luglio 2006) presso l'Università degli studi della Tuscia di Viterbo.

Corso di specializzazione post-universitaria per Consulente legale d'impresa (ottobre 2001 - marzo 2002) presso la LUISS Management di Roma.

Posizione Attuale

Funzionario di Amministrazione - V livello in servizio presso l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

Già Tecnologo - III Livello professionale (2009 - 2011) in servizio presso l'Istituto sull'inquinamento Atmosferico del Consiglio Nazionale delle Ricerche con compiti di supporto giuridico per il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione generale per le Valutazioni Ambientali

Curriculum Accademico
Curriculum Professionale

Membro di Commissioni giudicatrici per selezioni pubbliche indette dal CNR-Istituto sull'Inquinamento Atmosferico (CNR-IIA) ai fini del reclutamento di personale con diverse tipologie contrattuali.

Dal 30 dicembre 2011 ad oggi - In servizio presso l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), con le mansioni proprie del profilo di Funzionario di Amministrazione - V livello.

Dal 1 giugno 2009 al 29 Dicembre 2011 - In servizio presso il CNR-Istituto sull'Inquinamento Atmosferico (CNR-IIA), con le mansioni proprie del profilo di Tecnologo III livello professionale Enti di Ricerca nell'ambito del programma: "Supporto tecnico-scientifico nelle attività legate all'attuazione della direttiva 96/61/CE relativa alla prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento industriale, e della direttiva 96/82/CE relativa al controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose ed alle problematiche ad esse connesse".

Dal 18 maggio 2007 al 18 maggio 2009 - Titolare di assegno di collaborazione ed attività di ricerca del CNR - Istituto sull'Inquinamento Atmosferico Attività sul tema "Supporto giuridico alla gestione delle attività connesse all'applicazione nazionale delle direttive 96/82/CE - 2003/105/CE e 96/61/CE, ed ai relativi rapporti con l'Unione Europea, ivi compresi il contenzioso e gli atti di sindacato ispettivo" da svolgersi presso il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM).

Dal 17 maggio 2005 al 17 maggio 2007 - Attività di collaborazione per lo svolgimento delle attività previste dal progetto "Supporto alla programmazione e alla gestione delle attività propedeutiche all"applicazione a livello nazionale della disciplina relativa alla prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento (IPPC)", da effettuare presso il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, per conto della S.O.G.I.N. S.p.A.

Principali Attività

Principali attività connesse al diritto ambientale:

Supporto giuridico per lo svolgimento delle attività connesse all'applicazione nazionale delle direttive in materia di controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose e delle direttive in materia di prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento industriale, nonché alla gestione dei relativi rapporti con l'Unione Europea. In particolare, il supporto giuridico ha riguardato le attività di competenza del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

- Direzione per le Valutazioni Ambientali relative a: 

  • emanazione del decreto legislativo 21 settembre 2005, n. 238 di attuazione della direttiva 2003/105/CE e dei provvedimenti attuativi in materia di controllo dei pericoli di incidenti rilevanti; 
  • adozione dei provvedimenti attuativi in materia di prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento industriale; 
  • gestione del contenzioso comunitario e del contenzioso nazionale connesso all'applicazione delle direttive, attraverso la predisposizione di note informative per l'Ufficio Legislativo e di memorie difensive, relazioni tecniche e documentazione ad uso dell'Avvocatura dello Stato, nonché attraverso la elaborazione di relazioni istruttorie per il Consiglio di Stato ai fini della decisione dei ricorsi straordinari al Capo dello Stato; 
  • gestione degli atti di sindacato ispettivo e controllo, dei quesiti formulati da altre Amministrazioni, delle richieste di informazioni, degli esposti e delle petizioni in materia di controllo dei pericoli di incidenti rilevanti e in materia di prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento industriale; 
  • attività del gruppo tecnico ristretto per il coordinamento delle iniziative connesse alla realizzazione della banca dati degli incidenti industriali, con specifico riguardo ai profili concernenti la normativa sulla protezione dei dati personali.
Pubblicazioni

Pubblicazione di monografie tematiche: 

  • "Poteri autorizzatori e poteri di controllo della pubblica amministrazione. Profili generali e di tutela dell'ambiente", 2017 - Ispra, Manuali e linee guida n. 160/2017 - ISBN 978-88-448-0842-6 - Autore: Marzia De Gregorio 
  • "L'attuazione della direttiva Seveso in Italia - Il decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334 e le successive modifiche e integrazioni", 2012 - Aracne - ISBN 978-88-548-4855-9 - Autori vari